12 apr 2022

Inter: il piano per Dybala legato a Sanchez

Marotta studia la strategia: serve liberare spazio salariale per produrre una offerta da 8 milioni

manuel minguzzi
Sport
Paulo Dybala
Paulo Dybala

Milano, 12 aprile 2022 - L'Inter è ancora sulla scia di Paulo Dybala, ma dovrà in tempi non troppo lunghi muoversi concretamente. Beppe Marotta fiuta ancora il grande colpo di mercato con la Joya che lascerà la Juventus, ma per ora non ha margini di manovra per produrre una offerta concreta. Dybala nel frattempo aspetta e sonda anche il mercato estero, ma prima o poi l'Ad nerazzurro potrebbe sferrare il colpo.

Sanchez per Dybala

Come ripetiamo da diverse settimane, in questo momento l'Inter non può sobbarcarsi l'oneroso ingaggio di Paulo Dybala senza prima aver liberato spazio salariale. Per questo motivo Beppe Marotta non ha affondato il colpo, ma in futuro ci proverà se le risorse glielo consentiranno. Serve liberare spazio in attacco per poter produrre una offerta convincete a la Joya, che aveva chiesto 10 milioni di euro alla Juventus. La cifra è monstre per l'Inter che medita di arrivare almeno a 8. Come? Creandosi margine di manovra nel monte ingaggi. L'indiziato è Alexis Sanchez, che ha un contratto molto oneroso e potrebbe lasciare l'Inter in estate. A fronte di una uscita a quel punto Marotta avrebbe in mano qualche carta da giocarsi per un ingaggio da 6 milioni più 2 di bonus, cifra che Dybala potrebbe prendere in considerazione. Nel frattempo, l'argentino attende una mossa e si guarda attorno assieme al suo agente, sondando anche il mercato estero che però al momento non si è fatto sotto. L'Atletico è alla finestra ma senza affondare, il Barcellona probabilmente non ci sta pensando e la Premier non sarebbe esattamente il campionato ideale per Paulo. Resta allora una ipotesi Inter, la quale dovrà trovare il modo di farsi sotto nel prossimo mese sperando che la Joya sia ancora libera. Sarebbe un grande gesto di sfida alla nemica di sempre Juventus.

Leggi anche - Bologna-Samp 2-0, un super Arnautovic stende la Doria

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?