14 mag 2022

Dove vedere Napoli-Genoa: probabili formazioni, orario e tv

Riflettori puntati su Insigne, all'ultima al Maradona: rossoblù pronti a rovinare la festa per cercare punti salvezza

giusy anna maria d'alessio
Sport
Lorenzo Insigne (Ansa)
Lorenzo Insigne (Ansa)

Napoli, 14 maggio 2022 - Blindare il terzo posto, calmare le acque dopo gli striscioni polemici degli ultimi giorni (nel mirino Luciano Spalletti e la società) e, soprattutto, far chiudere degnamente l'avventura in azzurro al Maradona di Lorenzo Insigne, da luglio un giocatore del Toronto: per farlo il Napoli dovrà battere il Genoa nella gara in programma domenica 15 maggio alle 15, l'ultima stagionale tra le mura amiche.

Serie A: le partite di sabato 14 maggio

Le probabili formazioni

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, M. Rui; Anguissa, F. Ruiz; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Bani, Ostigard, Criscito; Frendrup, Badelj; Ekuban, Amiri, Yeboah; Destro. Allenatore: Blessin

Orario e dove vederla in tv

Napoli-Genoa (fischio d'inizio alle 15) sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, la cui app è disponibile anche sui dispositivi TIMvision Box, Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S).

Qui Napoli

Per una volta il calcio deve lasciare spazio (nel vero senso della parola) al ciclismo: il passaggio della tappa 8 del Giro d'Italia 2022 nel capoluogo campano stravolge la viabilità della città e la routine di Spalletti, che deve fare a meno della consueta rifinitura della vigilia. Poco male per il tecnico toscano, che le idee in vista dell'ultima recita stagionale al Maradona le ha molto chiare: tra i pali toccherà a Ospina (un altro al passo d'addio a Fuorigrotta?), protetto da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo maglia certa per Anguissa: un po' meno per Fabian Ruiz, comunque in vantaggio su Lobotka anche in virtù della rete che ha deciso la gara di Torino. In attacco, a supporto di Osimhen, ovviamente ci sarà Insigne, con i tifosi e lo stesso capitano pronti a sfoderare i fazzoletti per le prevedibili lacrime del caso: completeranno il reparto avanzato Lozano e uno tra Mertens e Zielinski, con il belga in vantaggio.

Qui Genoa

La clamorosa (e rocambolesca) vittoria all'ultimo respiro contro la Juventus ha ridato verve alle speranze di salvezza del Genoa, le cui sorti sono comunque inevitabilmente legate anche alle gare altrui: oltre che alla complicata sfida del Maradona, che Blessin affronterà con Sirigu tra i pali e Hefti, Bani, Ostigard (finito nei radar di mercato proprio degli azzurri) e Criscito a comporre la retroguardia. In mediana agiranno Frendrup e Badelj, mentre l'unica punta Destro sarà rifornita da Ekuban, Amiri e Yeboah.

 

 

Serie A, probabili formazioni giornata 37

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?