Douglas Costa
Douglas Costa

Torino, 21 maggio 2021 - La Juventus risolve il primo nodo di calciomercato in vista dell'estate. Nonostante la stagione non sia ancora finita, i bianconeri si sono messi per l'avanti, anche perché le situazioni nebulose sono diverse. Vedi ad esempio il destino di chi rientrerà a Torino dal prestito annuale. E' il caso di Douglas Costa, a cui il club di Andrea Agnelli ha tuttavia già trovato una nuova destinazione. O meglio, è il procuratore del calciatore ad aver intercettato l'interesse del Gremio, la società che ha permesso al classe '90 di compiere il salto in Europa, con il passaggio allo Shakhtar Donetsk. Interesse che si è sviluppato in queste settimane e che ha riscontrato parere assolutamente positivo da parte del brasiliano, che tornerà così in patria. 

Quale formula?

Resta da capire la formula con la quale lo farà. Dopo una stagione deludente passata in prestito al Bayern Monaco (22 presenze e appena un gol considerando tutte le competizioni), Douglas Costa formalmente rientrerà prima alla Juve, con la quale ha ancora un anno di contratto, per poi volare verso il Brasile (la conferma è arrivata implicitamente da un tweet del giocatore). I piemontesi vorrebbero cederlo a titolo definitivo, ma resta in piedi l'ipotesi di un altro prestito di 12 mesi. In questo caso però servirebbe far prolungare l'esterno, in modo da non perdere interamente l'investimento da 40 milioni fatto nell'estate del 2018, quando Douglas Costa era considerato un potenziale crack.

Ufficialità in arrivo

Aspettative poi non mantenute in quel di Torino, dove in tre stagioni ha messo insieme 103 gare, 10 gol e tanti problemi fisici a condizionarne il rendimento. L'ufficialità dell'affare è attesa in queste ore, dato che il calciomercato in Brasile chiude il 23 maggio. 

Leggi anche: Napoli, cresce l'incubo fatal Verona