Donnarumma (ANSA)
Donnarumma (ANSA)

Milano, 7 giugno 2021 – L’ingaggio da parte del Milan di Mike Maignan ha come noto chiuso definitivamente le porte del Milan a Gianluigi Donnarumma congedato senza alcun rancore dal direttore rossonero Paolo Maldini alcune settimane fa. Le distanze tra le parti in sede di rinnovo si sono rivelate incolmabili e così il portiere classe 1999 si è trovato a pochi giorni dal via dell’Europeo senza di fatto conoscere ancora la sua nuova destinazione. Nelle ultime ore, però, stando a quanto riportato da Sportitalia e rilanciato anche dai media francesi, le quotazioni del Paris Saint-Germain sarebbero salite: il club guidato dal direttore sportivo Leonardo - grande estimatore di Donnarumma -, nonostante il recente rinnovo fino al 2024 di Keylor Navas, sarebbe infatti pronti a lanciare un affondo, proponendo al giocatore una cifra non lontana dai 10 milioni annui chiesti.
 

Juventus e Barcellona destinazioni meno probabili

Passi ufficiali non ce ne sono ancora stati ma pare oramai assodato che i parigini siano in netto vantaggio in questa particolare corsa rispetto a Juventus e Barcellona. I bianconeri, infatti, prima di poter fare un investimento di tale portata, dovrebbero riuscire a cedere Wojciech Szczesny che non più tardi di ieri ha ribadito di non voler lasciare Torino e di non aver avuto segnali in questo senso dal club. Discorso del tutto analogo per i blaugrana che tra i pali hanno l’inamovibile Ter Stegen. Quel che è certo, comunque è che il tempo scorre inesorabile e di concreto non c’è ancora nulla. Le prossime settimane potrebbero però diventare torride per il giovane portiere prodigio cresciuto nella “cantera” milanista.

Leggi anche - Roma a un passo da Belotti, ma Cairo smentisce