Botman (ANSA)
Botman (ANSA)

Milano, 27 dicembre 2021 – L’infortunio che ha messo fuori causa per il resto della stagione Simon Kjaer, costringerà di fatto il Milan a correre ai ripari nella sessione di mercato di gennaio per dare a mister Stefano Pioli una pedina in più in difesa: vista l’impossibilità di portare in rossonero il granata Bremer (il Torino vorrebbe Tommaso Pobega in cambio), la dirigenza rossonera avrebbe concentrato gran parte delle sue attenzioni sul classe 2000 Sven Botman. Il Lille, però, è noto per essere una bottega cara e per questo non sarà facile strappare ai transalpini il roccioso difensore olandese che viene valutato circa 30 milioni. Il club di via Aldo Rossi starebbe quindi cercando alternative a minor prezzo ma con la possibilità di fare anche un investimento a titolo definitivo e, stando a quanto riportato anche da Sky Sport, avrebbe fatto una poderosa virata verso il senegalese Abdou Diallo, centrale classe 1996 in forza al Paris Saint-Germain. I primi contatti sarebbero già stati avviati ma tra le parti ci sarebbe ancora distanza. Resta quindi da capire come il dialogo proseguirà.


Difficile l’arrivo di un attaccante



Pare invece più difficile l’arrivo in rossonero di un quarto attaccante per supportare Zlatan Ibrahimovic, Olivier Giroud e Pietro Pellegri che è al momento ai box. Il nome accostato ai rossoneri nelle ultime ore era quello di Luis Muriel che non sta trovando grande spazio all’Atalanta. Il costo dell’operazione sarebbe però fuori dalla portata delle casse del Milan che, come detto, preferisce concentrarsi sull’innesto di un difensore. Verrà quindi valutato in estate anche il possibile acquisto di Beto dell’Udinese, seguito con grande interesse dal club di Elliott.

Leggi anche - Napoli, Osimhen è già in Nigeria in attesa del controllo decisivo