Simone Inzaghi (Ansa)
Simone Inzaghi (Ansa)

Roma, 14 maggio 2021 - Domani ci sarà il Derby tra Roma e Lazio e Simone Inzaghi alla vigilia ha commentato l'importanza di questa partita. La Lazio è ancora in corsa per la Champions League anche se le serviranno diverse combinazioni di risultati in queste giornate per poter sperare di entrare nelle prime quattro.

Il valore del derby

La dichiarazione iniziale è stata riguardo 'importanza del Derby, una partita che a prescindere dalla classifica ha sempre un valore speciale. "Sicuramente domani non sarà una partita come le altre, noi seppur con qualche difficoltà con il Parma abbiamo dimostrato di credere ai nostri obiettivi fino alla fine. Domani sarà una gara particolare, sentita, chiederò ai ragazzi di avere l'umiltà e la determinazione avuta nell'ottimo girone di ritorno, che ci ha permesso a 3 giornate dalla fine di giocarci ancora un posto in Champions".

Nel prossimo derby l'avversario sarà Mourinho, per una sfida a distanza già partita. "Al prossimo anno ci si penserà, ora focalizziamoci su domani, è un derby importantissimo. Il palmares di Mourinho parla chiaro, sarà un valore aggiunto per la Roma, posso dire che noi dobbiamo concentrarci sulla gara di domani, poi vedremo tra 10 giorni. Prima pensiamo al derby e alle altre due che mancano".

Rimpianti

Infine il punto sui rimpianti avuti nel corso della stagione, in particolare del girone d'andata. "Senz'altro, nello stesso tempo penso anche alle difficoltà avute, alle energie in Champions che ci sono state portate via. Abbiamo fatto 5 anni insieme, ottenuto 72 punti, poi 70, quest'anno ci sono ancora 3 partite. L'unica volta che abbiamo fatto 60 punti era quando le prime 3 posizioni erano già delineate e avevamo la finale di Coppa Italia in vista. Anche quest'anno i ragazzi sono stati bravissimi, normale che vedendo l'andata qualche rammarico c'è" ha concluso Inzaghi.

Leggi anche - Le probabili formazioni di Roma-Lazio