Roberto De Zerbi
Roberto De Zerbi

Parma, 16 maggio 2021 - Roberto De Zerbi non sarà più l'allenatore del Sassuolo nella prossima stagione. Dopo le voci che ormai si rincorrevano da tempo, è stato il diretto interessato a dichiararlo subito dopo la vittoria in quel di Parma. "Prima della partita contro il Genoa ho parlato con la società e con i giocatori e ho comunicato loro che ho deciso di andare via. È una scelta soffertissima perché non sono contento, lo faccio prevalentemente con il cervello perché non penso di poter dare di più a questa squadra. Penso che abbiamo raggiunto il massimo e magari se verrà un allenatore con la stessa squadra potrà fare meglio, non è detto che si faccia solo peggio. Ma dopo tre anni di mia gestione martellante, essendo sempre esigente al massimo, parlando anche con la società, ho ritenuto fosse giusto così", le parole del mister neroverde ai microfoni di Sky Sport. 

Futuro in Ucraina?

In attesa della sua ultima gara sulla panchina del Sassuolo, che deciderò se gli emiliani riusciranno o meno a chiudere il campionato in settima posizione, De Zerbi ci tiene a ringraziare tutto l'ambiente. "Rimarrò sempre riconoscente, anche nei confronti dei giocatori, ma sono un professionista e devo portare risultati. Credo che abbiamo toccato l’apice sotto tutti i punti di vista, oggi entrare tra le prime sette vuol dire scavalcare le corazzate. Per due anni siamo arrivati all’ottavo posto in questo modo, di più non penso che avrei potuto dare a questa squadra. Ho iniziato a considerare altre squadre nel momento in cui ho fatto questa valutazione". Nel futuro dell'ex Benevento sembra esserci l'Ucraina e in particolare lo Shakhtar Donetsk

Leggi anche: I risultati della penultima giornata di A