David Silva rimanda il suo arrivo alla Lazio
David Silva rimanda il suo arrivo alla Lazio

Roma, 13 agosto 2020- Si sarebbe dovuto concludere questa settimana l'affare che avrebbe portato David Silva a vestire la maglia della Lazio, ma la firma sul contratto non è ancora arrivata. Lo spagnolo, svincolato dopo dieci anni trascorsi al Manchester City, era ormai a un passo dai biancocelesti che già sognavano di cominciare la prossima stagione con uno dei più grandi colpi a parametro zero in Europa.

Ma a quanto pare è stato l'entourage del giocatore a chiedere un po' di tempo a Claudio Lotito prima di ufficializzare la nuova avventura. La richiesta ha lasciato in sospeso tutta la dirigenza che credeva ormai di aver concluso la trattativa con successo offrendo a David Silva uno stipendio di circa 4 milioni di euro a stagione che soddisfa pienamente le sue aspettative. La sensazione è che il centrocampista si stia ancora guardando attorno: il timore più grande è che dalla Spagna gli sia arrivata un'offerta più allettante che lascerà la Lazio a bocca asciutta.

In particolare è Il Valencia a far paura. La nuova proprietà araba ha concesso al club una grande disponibilità economica per rifondare la squadra e puntare a ottenere grandi risultati in tempi bene, un prospetto che potrebbe far gola al giocatore, attratto dal richiamo della sua terra natale. Al momento il fratello-agente Nandez Jimenez non si è ancora sbilanciato, soprattutto perché David Silva è ancora impegnato con il Manchester City in Champions League, dove lo aspetta la partita contro il Lione. Tutto è rimandato alla prossima settimana che potrebbe rivelarsi decisiva per la riuscita dell'affare.