David Silva, alla sua ultima stagione con il Manchester City
David Silva, alla sua ultima stagione con il Manchester City

Roma, 28 luglio 2020 - La Lazio guarda alla Spagna e agli spagnoli per rinforzare la rosa in vista della prossima Champions League. Dopo aver chiuso per Escalante dall’Eibar già da diverso tempo, i biancocelesti hanno puntato forte sull’attaccante di proprietà del Real Madrid Borja Mayoral, in scadenza la prossima stagione e con la valigia già in mano. Se il primo arriverà a parametro zero, il secondo invece, potrebbe approdare in biancoceleste per una cifra intorno ai 10/15 milioni di euro, nonostante i Blancos vorrebbero arrivare almeno a 20. Non solo però, perché il club biancoceleste, su richiesta specifica di Inzaghi, scrive il quotidiano sportivo AS, avrebbe contattato David Silva, che pochi giorni fa ha salutato la Premier League e dopo la Champions League darà il suo addio anche al Manchester City. Si libererà a parametro zero, ha 34 anni ed esperienza da vendere, quella che servirà alla Lazio la prossima stagione. L’ultima apparizione in Champions League risale a ben 13 anni fa, un’eternità, tant’è che la maggior parte della rosa biancoceleste, non ha mai calcato i palcoscenici della più grande competizione europea. I capitolini lo accoglierebbero a braccia aperte, dandogli nuovi stimoli dopo una carriera ricca di successi. Un po’ come successo con Lucas Leiva, arrivato dal Liverpool e rigenerato dalla cura Inzaghi. A Dubai però, altre società sarebbero pronte a ricoprirlo di denaro. Shabab Al-Ahli Dubai e Al-Nasr Dubai le pretendenti al centrocampista spagnolo. A David Silva l’ardua scelta: i soldi degli Emirati arabi, o una piazza come Roma per rilanciare le proprie ambizioni e provare a chiudere la carriera in bellezza.

NUOVE MAGLIE - Un cambio di programma, sulla linea di quanto fatto già da altri club. La Lazio giocherà la sfida con il Brescia indossando la nuova prima maglia della prossima stagione. Sarà un momento di presentazione ufficiale, diversa rispetto agli scorsi anni, quando le maglie venivano presentate in sede di ritiro o in eventi post-campionato. Ma non finisce qui, poiché nell’ultima stagionale in trasferta a Napoli, i biancocelesti potrebbero indossare la seconda. La terza verrà invece presentata ad Auronzo. Non è da escludere una quarta maglia per celebrare il ritorno in Champions League.