9 dic 2021

Cska Sofia-Roma 2-3: i giallorossi chiudono il girone come testa di serie

I giallorossi chiudono la fase a gironi al primo posto e salteranno i play-off di Conference League

ada cotugno
Sport
epa09632300 Tammy Abraham (R) of AS Roma celebrates after scoring the 1-0 lead during the UEFA Europa Conference League group C soccer match between CSKA Sofia and AS Roma in Sofia, Bulgaria, 09 December 2021.  EPA/VASSIL DONEV
Cska Roma (Ansa)

Sofia, 9 dicembre 2021- Con un piccolo brivido nei minuti finali la Roma chiude il girone di Conference League come testa di serie: i giallorossi battono a domicilio il Cska Sofia per 3-2 con un primo tempo sontuoso, reso prezioso dalla rete di tacco di Borja Mayoral alla quale si aggiunge la doppietta di Abraham. Mourinho festeggia anche per il pareggio del Bodo che gli spalanca le porte per il primo posto.

Cska Sofia-Roma 2-3, rivivi la diretta

Conference League, calendario - Classifiche

Primo tempo

La Roma comincia la partita con il piglio giusto e al 15' riesce a passare in vantaggio grazie al gol di Tammy Abraham che raccoglie un suggerimento di Karsdorp e manda in porta un tap-in facile. I giallorossi sono pericolosi e ogni azione sembra buona per il raddoppio che arriva prima dell'intervallo: al 34' Bove illumina il campo e fa partire l'azione offensiva, conclusa con un bellissimo colpo di tacco di Borja Mayoral che, dopo questa prodezza, si divora il tris sparando alto davanti al portiere.

Secondo tempo

Anche nella ripresa i giallorossi sono in pieno controllo del match e riescono a segnare anche il 3-0 con la doppietta personale di Abraham che questa volta stoppa il pallone di petto in area e con un tiro di destro lascia Busatto senza scampo. Il Cska Sofia si sveglia soltanto al 75' con la prima azione pericolosa di tutta la sua partita: i padroni di casa sfruttano una piccola deviazione della difesa avversaria per segnare il gol della bandiera che porta la firma di Catakovic. La squadra bulgara però non da mai l'impressione di essere temibile e non riesce a costruire nessuna reazione contro una Roma che non si spaventa neanche per il secondo gol subito in pieno recupero da Wildschut. La vittoria e il pareggio in contemporanea del Bodo/Glimt regalano ai ragazzi di Mourinho la qualificazione al turno successivo come testa di serie, una condizione che gli permetterò di saltare i play-off.

Tabellino

CSKA SOFIA (4-3-3): Busatto; Galabov, Mattheji, Lam, Mazikou; Vion (18'st Catakovic), Muhar, Geferson; Yomov (1'st Wildschut), Caicedo (18'st Krastev), Bai. In panchina: Evtimov, Donchev, Charles, Turitsov, Chorbadzhiyski. Allenatore: Mladenov. 

ROMA (3-5-2): Fuzato; Ibanez, Kumbulla, Mancini; Karsdorp, Veretout, Cristante, Bove (11'st Villar), Vina; Borja Mayoral (22'st Shomurodov), Abraham (22'st Zaniolo, 38'st Darboe). In panchina: Boer, Mastrantonio, Calafiori, Diawara, Zalewski, Ndiaye, Tripi, Voelkerling Persson. Allenatore: Mourinho. 

Arbitro: Walsh (Scozia). 

RETI: 15'pt e 8'st Abraham, 34'pt Borja Mayoral, 30'st Catakovic, 48'st Wildschut. NOTE: serata serena, terreno in pessime condizioni. Ammoniti: Bove, Mancini, Vion, Kumbulla, Geferson. Angoli: 7-7. Recupero: 1' pt, 4' st. 
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?