Serse Cosmi
Serse Cosmi

Crotone, 2 marzo 2021 - Toh, chi si rivede: Serse Cosmi torna ad allenare una squadra di Serie A dopo oltre otto anni da quel Fiorentina-Siena del 16 dicembre 2012, giorno della sua ultima apparizione nel massimo campionato. Il tecnico perugino è stato scelto dal Crotone come successore di Giovanni Stroppa, esonerato nella giornata di ieri. "La Serie A mi mancava tantissimo, quindi devo essere riconoscente al presidente Vrenna e a tutti coloro che hanno voluto che io diventassi allenatore di questa squadra", le parole di Cosmi, che comincerà la propria avventura alla guida dei calabresi domani, in occasione della complicatissima trasferta a Bergamo contro l'Atalanta

Mission impossible?

Non proprio l'avversario ideale per sognare un esordio positivo. Il neo mister dei calabresi è perfettamente conscio che davanti a sé ha un compito arduo: salvare una squadra che al momento occupa l'ultimo posto in classifica con appena 12 punti, otto in meno rispetto al Torino quartultimo. Eppure l'entusiasmo non gli manca. "Le impressioni sono positive, aver ricevuto la chiamata del Crotone ed essermi assunto questa responsabilità è un motivo di grande orgoglio personale e professionale, anche per il mio staff - sottolinea Cosmi - Siamo felici di vivere questa avventura, conosciamo la situazione che ci attende però vuoi per il grande entusiasmo, vuoi perché reputo Crotone una piazza di ottimo livello nel nostro panorama calcistico, sono veramente contento". 

Leggi anche: Lazio-Torino, l'Asl blocca la trasferta dei granata