Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Torino, 19 marzo 2020 - in attesa di capire gli sviluppi dell'epidemia, Cristiano Ronaldo continua la sua quarantena in quel di Madeira fra allenamenti e relax assieme alla famiglia. Come per tutti i papà del mondo, oggi è stata un giornata speciale anche per l'attaccante della Juventus, al quale la compagna Georgina Rodriguez ha voluto dedicare un post su Instagram. "Con la tua forza e il tuo coraggio sarai sempre il nostro EROE. Proteggendoci di notte e di giorno sarai il nostro ANGELO DELLA GUARDIA - recita il messaggio - Per i momenti di gioia sarai il nostro AMICO SPECIALE. Per quel grande amore che ci dai, per il tuo esempio e supporto, sarai sempre per noi, IL PIÙ IMPORTANTE E IL MIGLIORE DEGLI UOMINI. TI AMIAMO, PAPÀ". 

Vero che il momento è tragico, ma CR7 ha la possibilità di godersi i suoi cari. Come la madre Dolores, che solo un paio di settimane fa è stata colpita da un ictus. Il pallone in questo momento non è in cima ai pensieri del fenomeno portoghese, che tuttavia non intende farsi trovare impreparato se e quando ricomincerà la stagione. Nella sua residenza, Ronaldo si mantiene in formissima, con l'obiettivo di riprendere il discorso da dove lo ha interrotto. Ossia da quei 18 gol (16 in campionato più due in Coppa Italia) messi a segno in questo inizio di 2020, con la ciliegina sulla torta del record di 11 gare consecutive in serie A con almeno una rete all'attivo. 

Numeri strepitosi, che hanno fatto aumentare le chances dell'ex Real Madrid per quanto riguarda la corsa al Pallone d'Oro (che sarebbe il suo sesto in carriera). A dirlo sono le agenzie di scommessa, per la precisione Stanleybet.it: basti pensare che, da gennaio a oggi, la vittoria di Ronaldo è passata da una quota di 22,00 a una di 6,00, come sottolinea Agipronews. CR7 è in terza posizione, dietro solo a Lionel Messi e Kylian Mbappé (entrambi dati a 5,00). Se la stella della Juventus vuole davvero sperare di battere la concorrenza, servirà un grande cammino in Champions League, dove la squadra bianconera è chiamata a ribaltare l'1-0 incassato a Lione nell'andata degli ottavi di finale. 

A chi affidarsi per la rimonta se non al miglior marcatore della storia della competizione con 128 centri, di cui 65 negli scontri a eliminazione diretta?