La Roma in trasferta
La Roma in trasferta

Roma, 12 marzo 2020- L'emergenza Coronavirus ferma anche gli allenamenti della Roma: i giallorossi nel pomeriggio di ieri sarebbero dovuti partire alla volta di Siviglia per la partita di andata degli ottavi di finale di Europa League, rimandata in via eccezionale a data da destinarsi. E in attesa di maggiori informazioni per quanto riguarda il recupero, Fonseca ha deciso di rimandare di qualche giorno la ripresa degli allenamenti.

I giocatori infatti si troveranno a Trigoria soltanto domenica 15 marzo alle ore 11, dopo una breve pausa che servirà soprattutto a capire quale sarà il futuro delle competizioni europee ora che in molti campionati nazionali si va verso lo stop. La priorità dunque sarà attendere novità in merito al doppio scontro con il Siviglia, per il quale sono già state fatte alcune proposte. La più plausibile sembra essere quella di una gara secca a campo neutro da giocare già la prossima settimana, un'ipotesi che però coinvolgerebbe soltanto la Roma e non l'Inter che dovrà recuperare la partita contro il Getafe soltanto dopo aver terminato il periodo di quarantena.

Le nazioni che dovrebbero ospitare questo particolare ottavo di finale potrebbero essere Russia o Polonia, con Bulgaria e Francia come alternative poco probabili. Tutto però verrà deciso nelle prossime ore, quando la Uefa incontrerà i vertici delle 5 maggiori leghe europee. Nel corso di questa riunione verranno prese importanti decisioni non soltanto per il futuro della Roma, ma anche per quello delle nazionali e dell'imminente Europeo.