Kevin De Bruyne (Ansa)
Kevin De Bruyne (Ansa)

Bologna, 18 aprile 2020 - Kevin De Bruyne potrebbe aver contratto il coronavirus senza averne la certezza. Il centrocampista del Manchester City ha parlato ai microfoni di Sky, descrivendo la sua situazione familiare in questo periodo di lockdown: "La mia famiglia è stata ammalata per otto o nove giorni. Prima è stato male il mio figlio piccolo, poi quello grande e infine mia moglie. Non so se avessimo oppure no contratto il coronavirus".

Il belga ha anche raccontato come si mantiene in forma, pronto a riprendere l'attività agonistica appena gli sarà possibile: "Ho trovato la mia routine nelle ultime due settimane e tutto va bene. Mi sono procurato un tapis roulant e nuoto un po', perchè ho la fortuna di avere la piscina al piano di sotto. Non mi piace stare un'ora o due in palestra ad allenarmi da solo, preferisco correre e fare esercizi. Per il resto ascolto podcast e mi occupo di me stesso".