Calciatori del Parma (Ansa)
Calciatori del Parma (Ansa)

Parma, 17 maggio 2020 - Due calciatori del Parma sono risultati positivi al coronavirus. Il club emiliano ha predisposto, come tutte le società di Serie A, il tampone per tutti i tesserati e addetti allo staff che da domani si riuniranno per riprendere gli allenamenti collettivi. Durante questi test sono risultati positivi al primo esame due giocatori, che dopo il secondo tampone sono però stati annunciati come negativi.

Entrambi, comunica la società, sono asintomatici e in perfette condizioni di salute. Da domani, dunque, il Parma ripartirà con gli allenamenti in ritiro, dove rimarrà per due settimane.

La notizia è sicuramente una doccia gelata per chi sperava che a breve si sarebbe tornati a calcare i terreni di gioco della Serie A. La data per la ripresa pronosticata da più fronti dovrebbe essere quella del 13 giugno, ma anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha frenato: "Prima di parlare di date bisogna avere qualche garanzia in più, che oggi non c'è".

Polemiche anche per gli allenamenti che la Lazio ha svolto questa settimana. A quanto sembra i biancocelesti avrebbero svolto delle partitelle in gruppo, che sono vietate fino alla data di domani, 18 maggio. La strada per la ripartenza della Serie A appare sempre più in salita.