Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Bologna, 10 giugno 2020 – Le semifinali di ritorno di Coppa Italia saranno il 12 e il 13 giugno, seguirà la finale in data 17 giugno e poi la ripresa del campionato. La Figc ha ormai ufficializzato le date, mentre il governo ancora non conferma, anche se il ministro della Salute Roberto Speranza ammette: "Siamo orientati a dare il via libera". Juventus-Milan e Napoli-Inter saranno dunque le prime sfide calcistiche dopo il lockdown e si potranno vedere in chiaro sulla tv nazionale. C’è poi una novità per quanto riguarda i tempi supplementari.

Juventus-Milan Coppa Italia: orari, dove vederla in tv e probabili formazioni

Regolamento

Nel caso in cui nelle semifinali di ritorno vedessero un risultato di parità, restando comunque la regola dei gol in trasferta, si andrebbe direttamente ai calci di rigore. La Lega ha votato e ufficializzato l’abolizione dei supplementari per evitare ulteriori 30 minuti di gioco in una ripresa calcistica che vedrà partite ogni tre giorni. In caso di parità dunque si andrà direttamente ai calci di rigore per stabilire chi passerà il turno. Supplementari aboliti anche per la finale in programma il 17 giugno.

Date e orari tv

Entrambe le partite si giocheranno alle ore 21 di venerdì 12 giugno e sabato 13 giugno, con diretta in chiaro su Rai 1. L'emittente nazionale, Radio1 nello specifico, ha diffuso un tweet in cui sembra ufficializzare gli orari per il ritorno al calcio giocato. La Rai prevede un ampio pre e post partita per soddisfare la voglia di partite degli appassionati. Disponibile anche il live streaming sul sito Raiplay.it. Per quanto riguarda le date, il 12 giugno toccherà a Juventus-Milan, il 13 a Napoli-Inter.

 

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo.
Milan (4-3-2-1): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Calabria; Kessie, Bennacer, Bonaventura; Paquetà, Calhanoglu, Rebic.

Napoli (4-3-3): Ospina, Rui, Koulibaly, Maksimovic, Di Lorenzo, Zielinski, Demme, Ruiz, Insigne, Mertens, Politano
Inter (3-4-1-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Candreva, Barella, Brozovic, Young, Eriksen, Lukaku, Lautaro