Giroud (ANSA)
Giroud (ANSA)

Milano 12 gennaio 2022 – I successi contro Roma e Venezia hanno ridato slancio ed entusiasmo al Milan che domani sera alle 21 (diretta su Canale 5) sfida il Genoa degli indimenticati ex Tassotti e Shevchenko negli ottavi di Coppa Italia. Leggero turnover nel 4-2-3-1 di mister Stefano Pioli che nel pacchetto difensivo davanti a Maignan ritrova l’inglese Tomori che farà reparto con Kalulu – che torna a destra –, gabbia e Theo Hernandez. In mediana al fianco di Tonali – squalificato nella prossima di campionato – dovrebbe esserci Krunic. Quello composto da Saelemaekers, Maldini e Rebic dovrebbe essere l’inedito tridente di trequartisti a supporto di Olivier Giroud.
 

Nel Genoa titolare l’ex rossonero Destro


I rossoblu dovrebbero invece scendere in campo con il collaudato 3-5-2: davanti al portiere Sirigu agiranno Bani, Vanheudsen e Vasquez. Le due fasce saranno invece di competenza di Hefti e Fares, mentre il terzetto composto da Sturaro, Badelj e Portanova agirà in mezzo al campo. Davanti, infine, la coppia d’attacco sarà composta da Pandev e dall’ex rossonero Mattia Destro.

Orari e TV: diretta alle 21 su Canale 5.

Probabili formazioni:

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Maldini, Rebic; Giroud.







Genoa (3-5-2): Sirigu; Bani, Vanheudsen, Vasquez; Hefti, Sturaro, Badelj, Portanova, Fares; Pandev, Destro.

Leggi anche - Sport, nuove regole Covid: stop gare con 35% positivi, sorveglianza con tamponi e uso Ffp2