Dusan Vlahovic (Ansa)
Dusan Vlahovic (Ansa)

Roma, 13 agosto 2021 - La prima giornata dei trentaduesimi di Coppa Italia 2021/2022 non regala sorprese visto che a staccare il pass per i sedicesimi sono tutte le squadre di Serie A in gioco, ossia Spezia, Genoa, Udinese e Fiorentina: a lasciare il torneo sono invece Pordenone, Perugia, Ascoli e Cosenza.

Pordenone-Spezia 1-3

Ad aprire il pomeriggio è stato il match tra Pordenone e Spezia, messo in discesa dagli ospiti al tramonto del primo tempo grazie alle reti di due difensori (Erlic al 39' e Nikolaou al 48'). A riaccendere momentaneamente le speranze dei friulani è stato il rigore trasformato al 51' da Folorunsho, ma sempre dal dischetto all'83' Colley ha chiuso la contesa, regalando così ai suoi il pass per i sedicesimi: per la squadra del neo allenatore Thiago Motta adesso ci sarà una tra Parma e Lecce.

Genoa-Perugia 3-2

Decisamente più difficile l'esordio in Coppa Italia del Genoa, che a fatica supera l'ostacolo Perugia. E che ostacolo: basti pensare che al 10' gli ospiti erano già avanti di due reti grazie ai sigilli di Carretta (al 2') e Lisi. La rimonta della formazione di Davide Ballardini comincia al 26' con il rigore trasformato da Criscito e prosegue al 41' grazie alla firma del volto nuovo Hernani: nel mezzo l'espulsione comminata a Curado un minuto prima che complica di parecchio la vita agli ospiti, che però capitolano solo all'88' per mano di Kallon. Per il Genoa nel prossimo turno l'avversaria sarà la vincente di Salernitana-Reggina.

Udinese-Ascoli 3-1

Tutto decisamente più in discesa per l'Udinese, che apre le mercature all'11' con Pereyra, che poi le chiude al 55' a coronamento di una prestazione magistrale: nel mezzo, al 53', la rete di Molina che rende ancora più pesante il passivo per l'Ascoli, che ha il merito almeno di regalarsi il gol della bandiera al 92' (a segno D'Orazio). Ad avanzare ai sedicesimi è quindi la squadra di Luca Gotti, che adesso dovrà vedersela con una tra Crotone e Brescia.

Fiorentina-Cosenza 4-0

C'è una doppietta anche nella gara che chiude la prima giornata dei trentaduesimi di Coppa Italia: a siglarla è Vlahovic, in gol due volte nel primo tempo (al 4' e al 49'). La festa viola contro il Cosenza è stata rifinita da Gonzalez al 37' e da Venuti al 51': buona la prima per Vincenzo Italiano, che ai sedicesimi sfiderà la vincente di Benevento-Spal.

Leggi anche - Napoli, il PSG piomba su Koulibaly