26 apr 2022

Chiellini, addio alla Nazionale: "A Wembley con l'Argentina la mia ultima in azzurro"

A livello di club invece il capitano della Juventus ancora non ha deciso: "Devo valutare un po' di cose. Adesso penso a conquistare il quarto posto e la Coppa Italia"

francesco bocchini 
Sport
L'esultanza di Chiellini
L'esultanza di Chiellini

Milano, 26 aprile 2022 - "Quella a Wembley contro l'Argentina sarà la mia ultima partita in Nazionale". Nello stadio dove ha vinto l'Europeo solo qualche mese fa, Giorgio Chiellini chiuderà il prossimo primo giugno la propria avventura con indosso la casacca azzurra. Il capitano della Juventus lo ha detto dopo la vittoria contro il Sassuolo ai microfoni di Dazn. "Saluterò la Nazionale a Wembley, dove ho vissuto sicuramente l'apice con l'Italia e forse in generale della mia carriera. Quel successo è stato un qualcosa di unico e mi piacerebbe salutare la maglia azzurra con una partita celebrativa come quella contro l'Argentina". 

Futuro da scrivere

L'addio alla Nazionale non significa però che Chiellini lascerà anche il calcio giocato. O meglio, il difensore centrale ancora deve prendere una decisione a riguardo. Nel frattempo, a giugno scade il suo contratto con la Juventus. Le vie sono tre: rinnovare per un'altra stagione con i bianconeri, provare un'esperienza all'estero oppure appendere gli scarpini al chiodo. "Vediamo, ve lo dico serenamente, ora lasciamo passare questo quarto posto importante, la finale di Coppa Italia, poi devo capire con le mie due famiglie, quella a casa e quella al campo, un po' cosa fare il prossimo anno - ha sottolineato - Ma ho 38 anni, è normale a fine stagione mettersi lì e capire un po' le varie cose". 

Leggi anche: Sassuolo-Juve, le parole di Allegri

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?