Mehdi Taremi (Ansa)
Mehdi Taremi (Ansa)

 

Siviglia, 13 aprile 2021 - Il rientro dalla squalifica di Sergio Oliveira e Taremi era una delle armi più affilate del Porto per sovvertire lo 0-2 patito una settimana fa per mano di Mount e Chilwell. I due non deludono e il discorso vale soprattutto per l'attaccante iraniano, che in pieno recupero con una splendida rovesciata fa tremare il Chelsea, che comunque riesce a staccare il pass per la semifinale: i Blues, bravi a tenere i ritmi del match bassi senza rischiare quasi nulla appunto fino al 94', adesso aspettano una tra Real Madrid e Liverpool, mentre ai lusitani non riesce un'altra impresa dopo quella che era stata fatale alla Juventus.

Primo tempo

Il Porto schiaccia il Chelsea nella propria metà campo ma la prima occasione, all'8', è proprio di marca inglese: il protagonista è Mount, la cui conclusione dal limite è deviata da Mbemba. La replica dei lusitani arriva all'11', quando Corona intercetta un passaggio di Mendy per Jorginho: il numero 17 tira ma proprio il centrocampista italiano intercetta in maniera provvidenziale la conclusione. Al 27' sull'altro fronte è altrettanto miracoloso l'intervento di Pepe sull'iniziativa di Havertz, arrivato a tu per tu con Marchesin. Al 33' è tutto fisico il duello tra Chilwell e Corona: a vincerlo è quest'ultimo, che poi scocca un destro che non termina alto di molto.

Secondo tempo

Il Chelsea controlla il match e tiene bassi i ritmi, ma tra il 54' e il 57' confeziona due ottime occasioni per chiudere il discorso qualificazione: nella prima Pulisic, servito da Chilwell, spreca da posizione molto invitante e nella seconda Mount vede la sua conclusione smorzata da Manafá. La replica del Porto arriva al 65' grazie al neo entrato Taremi, che su cross di Otavio impensierisce Marchesin. Sul ribaltamento solo un grande intervento in scivolata di Pepe evita il peggio ai suoi sulla botta di Pulisic: lo statunitense è protagonista anche in pieno recupero, quando solo l'uscita provvidenziale di Marchesin mantiene lo 0-0. In realtà solo per poco, perché l'altra buona notizia per il Porto arriva al 94', ma quella generata dalla splendida rovesciata di Taremi su cross di Nanu è una gioia effimera: la partita va ai lusitani, mentre l'intera posta in palio, ovvero la qualificazione, va al Chelsea, che ora se la vedrà con una tra Real Madrid e Liverpool.

Leggi anche - Champions League, PSG-Bayern 0-1: francesi in semifinale