Salah
Salah

Berlino, 4 febbraio 2021 - La variante inglese del Coronavirus spaventa anche la Champions League: al Liverpool non sarà concesso di entrare in Germania per disputare la gara degli ottavi di Champions League contro il Lipsia, match in programma il prossimo 16 febbraio. Il governo tedesco cerca di limitare così la diffusione nel Paese delle cosiddetta variante 'inglese' del Covid, anche se le restrizioni scadrebbero il giorno seguente il match, 17 febbraio. 

Il Ministero dell'Interno tedesco ha confermato la decisione, sottolineando che "la polizia federale tedesca ha informato oggi il Lipsia che il caso descritto non soddisfa i requisiti per un'eccezione" alle regole restrittive sugli spostamenti imposte proprio per chi proviene da regioni in cui si stanno diffondendo varianti del coronavirus, inclusa la Gran Bretagna.

A questo punto è probabile che le due squadre trovino un accordo per disputare il match in campo neutro.