Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Roma, 21 ottobre 2020 - Seconda parte di prima giornata della fase a gironi della Champions League mercoledì 21 ottobre con le restanti otto gare. Dopo le vittorie di Juve e Lazio, in campo oggi altre due italiane: l'Inter impegnata a San Siro contro il Borussia M.gladbach e l'Atalanta in trasferta sul campo del Midtjylland. Tra gli altri incontri spicca il match tra Bayern Monaco e Atletico Madrid, con i colchoneros specializzati nel fare lo sgambetto ai campioni in carica, l'anno scorso hanno eliminato il Liverpool. In programma due gare alle 18.55 e sei gare alle ore 21. 

Salisburgo-Lokomotiv Mosca

Il programma inizia appunto alle 18.55 a Salisburgo in Austria dove i padroni di casa affronteranno i russi della Lokomotiv Mosca. Per gli austriaci classico 4-4-2 con Camara e Daka in fascia, Szobolszlai e Koita di punte. Modulo speculare per la Lokomotiv che dovrebbe schierare davanti Ze Luis e Smolov.
Salisburgo (4-4-2): Stankovic, Vallci, Onguene, Wober, Ulmer, Camara, Mwepu, Okafor, Daka, Szoboszlai, Koita.
Lokomotiv Mosca (4-4-2): Kochenkov, Zhivoglyadov, Murilo, Corluka, Silyanov, Krychowiak, Ignatjev, Magkeev, Eder, Ze Luis, Smolov.
Calcio d'inizio alle 18.55 su Sky Sport 254


Real Madrid-Shaktar Donetsk

Nel girone dell'Inter scenderanno in campo al Santiago Bernabeu Real Madrid e Shaktar Donetsk. Per le merengues 4-3-3 standard con Carvajal, Varane, Ramos e Mendy in difesa, Casemiro, Modric e Kroos in mediana, tridente offensivo composto da Asensio, Benzema e Hazard. Nello Shaktar 4-2-3-1 con Taison, Kovalenko e Marlon dietro Moraes
Real Madrid (4-3-3): Courtois, Carvajal, Varane, Ramos, Mendy, Casemiro, Modric, Kroos, Asensio, Benzema, Hazard.
Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov, Dodo, Matviienko, Kryvtsov, Korniienko, Marcos, Alan, Taison, Kovalenko, Marlon, Moraes.
Fischio d'inizio alle ore 18.55 su Sky Sport 252


Ajax-Liverpool

Altro grande big match di giornata è la sfida tra Ajax e Liverpool. Due tradizioni a confronto, due allenatori che incarnano perfettamente il nuovo stile del calcio moderno. Lancieri con il 4-2-3-1 con Traore unica punta, alle sue spalle Neres, Kudus e Tadic. Klopp con il 3-4-3 e il tridente composto da Manè, Salah e Firmino.

Ajax (4-2-3-1): Onana; Mazraoui, Schuurs, D. Blind, N. Tagliafico; D. Klaassen, R. Gravenberch; David Neres, M. Kudus, Tadic, L. Traore.
Liverpool (3-4-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Tsimikas; Robertson, Fabinho, Thiago, Henderson; Mané, Salah, Firmino
Live della partita dalle 21 su Sky Sport 255

Manchester City-Porto

Inizio non facile per il City di Guardiola che affronterà in casa il temibile Porto di Conceicao. Citizens con il 3-4-3, Walker, Dias e Ake dietro, Cancelo, Rodri, Gundogan e Foden in mezzo, Silva, Aguero e Sterling davanti. Porto con un abbottonato 4-1-4-1, Marega sarà la prima puntai dietro di lui Corona, Uribe, Otavio e Diaz.

Manchester City (3-4-3): Ederson, Walker, Dias, Aké; Cancelo, Rodri, Gundogan, Foden; B.Silva, Aguero, Sterling.
Porto (4-1-4-1): Marchesin, Manafà, Mbemba, Pepe, Sanusi; S.Oliveira, Corona, Uribe, Otavio, Diaz, Marega.
Si gioca alle 21 a Manchester con diretta su Sky Sport 254

Midtjylland-Atalanta

Esordio in Danimarca per l'Atalanta dopo l'impresa della scorsa Champions League fino alle Final Eight, ed italiana ad andare più avanti nella competizione. A Herning si giocherà contro il Midtjylland, padroni di casa con il 4-2-3-1 con Dreyer, Pione Sisto e Mabil dietro Kaba, Atalanta con il classico 3-4-1-2 con Gomez a rifinire dietro Zapata e Muriel.

Midtjylland (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Evander, Cajuste; Dreyer, Pione Sisto, Mabil; Kaba.
Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; A. Gómez; D. Zapata, Muriel.
Diretta dalle 21 su Sky Sport Arena e Sky Sport 253

Olympiacos-Marsiglia

Torna in Champions l'Olympiacos che ad Atene debutta ospitando l'Olympique Marsiglia. Greci con Valbuena, Masouras e Hassan a far male davanti, i francesi di Vilas Boas rispondono con Thauvin sorretto da Benedetto e Sanson.

Olympiacos: Sa, Rafinha, Semedo, Ba, Holebas, M’Vila, Camara, Fortounis, Valbuena, Masouras, Hassan
Olympique Marsiglia: Mandanda, Sakai, González, Caleta-Car, Amavi, Kamara, Rongier, Sanson, Cuisance, Benedetto, Thauvin.
Si gioca alle 21 con diretta su Sky Sport 257

Bayern Monaco-Atletico Madrid

E' il grande big match di giornata. I campioni in carica del Bayern Monaco affrontano i colchoneros dell'Atletico Madrid, che già l'anno scorso hanno ottenuto lo scalpo del Liverpool. 4-2-3-1 per i tedeschi che presentano un attacco stellare comandato da Lewandowski e sorretto da Coman, Muller e Gnabry. Simeone risponde con il suo classico 4-4-2 con la coppia tutta d'esperienza composta da Suarez e Diego Costa, Correa e Lemar in fascia.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Hernández, Alaba, Süle, Pavard; Goretzka, Tolisso; Coman, Müller, Gnabry; Lewandowski.
Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Manu Sánchez, Hermoso, S. Savic, K. Trippier; T. Lemar, Koke, L. Torreira, Á Correa, D. Costa, L. Suárez.
Calcio d'inizio alle 21 ad Anfield con diretta su Sky Sport Football sul canale 203

Inter-Borussia M.gladbach

Esordio a San Siro per l'Inter che dopo la sconfitta nel derby vuole iniziare col piede giusto in Champions, in un girone non di ferro ma nemmeno semplice con anche Real Madrid e Shaktar. Sfida al Borussia M.gladbach per gli uomini di Conte che dovrebbero essere schierati con il 3-5-2 con D'Ambrosio, De Vrij e Kolarov dietro, Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal e Perisic in mezzo, Lukaku e Lautaro davanti. Tedeschi con il 4-2-3-1 e Hofmann, Stindl e Thuram dietro Plea.

Inter (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku.
Borussia Moenchengladbach (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hofmann, Stindl, Thuram; Pléa.
Si gioca a San Siro alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 1 e in chiaro su Canale 5.

Leggi anche - Dove vedere la Champions in Tv