Manchester City-Tottenham, il gol di Llorente (Ap)
Manchester City-Tottenham, il gol di Llorente (Ap)

Roma, 17 aprile 2019 - Dopo la serata di ieri che ha visto l'Ajax eliminare la Juventus allo Stadium e il Barcellona demolire il Manchester United al Camp Nou, sono andate in scena le ultime due sfide valevoli per i quarti di finale della Champions League 2018/19.  Il Liverpool ha battuto per 4-1 il Porto in trasferta. Con questo risultato i Reds di Jurgen Klopp si qualificano per la semifinale dove affronteranno il Barcellona. Mane, al 27' del primo tempo, e Salah al 20' della ripresa, portano gli ospiti sullo 0-2, Eder Militao accorcia al 68', ma al 77' arriva la rete dell'1-3 realizzata da Firmino e c'è tempo anche per il definitivo 1-4 di Van Dijk (84').

L'altro match della serata ha visto il Manchester City battere per 4-3 il Tottenham. Ma è il Tottenham ad accedere alla semifinale, in cui incontrerà l'Ajax, grazie al successo per 1-0 dell'andata. Apre le danze il City al 4' con Sterling, ma al 7' Son riporta il Tottenham in parita', complice l'incerta difesa dei padroni di casa. City ancora vulnerabile dietro cade due minuti più tardi con il secondo centro di Son, ma pochi secondi prima dell'inizio dell'11esimo minuto Bernardo Silva ristabilisce l'equilibrio. Il risultato cambia ancora al 20esimo con Sterling che realizza la sua doppietta per il 3-2. Si va al riposo con questo risultato, favorevole al Tottenham. Nel secondo tempo la partita resta spettacolare con capovolgimenti di fronte ed emozioni. Al 58esimo il City vede la semifinale con il 4-2 firmato da Aguero. Ma non è finita: il Totthenam riacciuffa la qualificazione al 73esimo con il 4-3 di Llorente convalidato dal Var (dubbi per un tocco di gomito). Al secondo minuto di recupero gol annullato a Sterling dal Var per fuorigioco.

Gli scontri in semifinale di Champions League 2018/19:

Tottenham - Ajax
Barcellona - Liverpool

Manchester City-Tottenham, rivivi la diretta

Il tabellino di City-Tottenham

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Kompany, Laporte, Mendy (39' st Sane sv); De Bruyne, Gundogan, Silva (17' st Fernandinho); Sterling, Aguero, Bernardo Silva.

In panchina: Muric, Stones, Mahrez, Otamendi, Gabriel Jesus.

Allenatore: Guardiola.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose (45' st Sanchez sv); Wanyama, Sissoko (41' pt Llorente); Alli, Eriksen, Lucas  (37' st Davies sv); Son.

In panchina: Gazzaniga, Foyth, Walker-Peters, Skipp.

Allenatore: Pochettino.

ARBITRO: Cakir (Turchia).

RETI: 4' pt Sterling, 7' pt Son, 10' pt Son, 11' pt Bernardo Silva, 21' st Sterling; 14' st Aguero, 28' st Llorente.

NOTE: serata serena, terreno in ottime condizioni.

Ammoniti: Sissoko, Son, Rose e Wanyama. Angoli: 4-3. Recupero: 3' pt, 6' st.

 

Porto-Liverpool, rivivi la diretta

Il tabellino di Porto-Liverpool

PORTO (4-4-2): Casillas; Militão, Pepe, Felipe, Telles; Corona (33' st Fernando sv), Danilo Pereira, Herrera, Brahimi(36' st Bruno Costa sv); Otavio(1' st Soares), Marega.

In panchina: Vana', Maxi Pereira, Oliver, Andre' Pereira.

Allenatore: Sergio Conceiçao

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold 7 (21' st Gomez6), Matip, Van Dijk, Robertson (26' st Henderson 6.5); Wijnaldum, Fabinho, Milner; Salah, Origi (1' st Firmino), Mane'.

In panchina: Mignolet, Keita, Sturridge, Shaqiri.

Allenatore: Klopp.

ARBITRO: Makkelie (NED).

RETI: 26' pt Mane', 20' st Salah, 23' st Militão, 32' st Firmino,
39' st van Dijk.

NOTE: serata piovosa, terreno in buone condizioni.

Ammoniti: Mane', Pepe. Angoli: 6-2. Recupero: 2' pt, 2' st.