A Istanbul va in scena il sorteggio dei gironi di Champions League
A Istanbul va in scena il sorteggio dei gironi di Champions League

Istanbul, 25 agosto 2021 - Prende forma la Champions League edizione 2021/22. Dopo gli spareggi per conoscere le ultime qualificate alla fase a gironi della massima manifestazione europea per club, a Istanbul va in scena il sorteggio. Le 32 compagini, di cui quattro italiane (Inter, Milan, Atalanta e Juventus) saranno divise in otto gironi da quattro. Le prime due classificate di ogni raggruppamento accederanno agli ottavi di finale, le terze verranno "retrocesse" in Europa League, mentre le ultime saranno eliminate da ogni competizione continentale. Nessuna formazione potrà affrontarne una della stessa federazione, almeno fino ai quarti di finale. Il via della Champions è in programma per martedì 14 settembre, mentre l'atto conclusivo si terrà a San Pietroburgo il 28 maggio. 

Le fasce

Prima fascia: Chelsea, Villarreal, Manchester City, Atletico Madrid, Inter, Bayern Monaco, Lilla, Sporting Lisbona

Seconda fascia: Real Madrid, Barcellona, Juventus, Manchester United, Psg, Liverpool, Siviglia, Borussia Dortmund

Terza fascia: Porto, Ajax, Lipsia, Atalanta, Zenit San Pietroburgo, Benfica, Salisburgo, Shaktar

Quarta fascia: Bruges, Young Boys, Milan, Malmoe, Wolfsburg, Dinamo Kiev, Besiktas, Sheriff Tiraspol

Le date della fase a gironi

Prima giornata: 14/15 settembre

Seconda giornata: 28/29 settembre

Terza giornata: 19/20 ottobre

Quarta giornata: 2/3 novembre

Quinta giornata: 23/24 novembre

Sesta giornata: 7/8 dicembre

Orario, tv e streaming

Il sorteggio va in scena giovedì 26 agosto, con inizio fissato alle 18. Gli appassionati potranno seguirlo su Sky Sport 24 (canale 200 del satellite) e in chiaro su Canale 20. C'è poi l'opzione streaming: chi ha un abbonamento a Sky potrà contare sul sito o sull'applicazione di Sky Go. Le alternative sono Now, il servizio streaming di Sky, oppure l'app Mediaset Infinity, selezionando il Canale 20 dal palinsesto. Diretta disponibile anche su Amazon Prime.

Leggi anche: Mbappé, la furia di Leonardo