Olivier Giroud
Olivier Giroud

Bologna, 18 ottobre 2021 – Sarà un martedì di Champions League molto importante. Inter e Milan si giocano una fetta determinante di possibilità di accedere agli ottavi di finale, i nerazzurri, reduci dalla sconfitta di Roma, affronteranno lo Sheriff, mentre il Milan dovrà fare punti importanti in terra portoghese contro il Porto. Vediamo probabili formazioni e orari tv.

Champions League: Porto-Milan e Inter-Sheriff in diretta

Champions, il calendario - Le classifiche

Porto-Milan

Situazione quasi disperata per il Milan che ha zero punti nelle prime due partite e in trasferta contro il Porto dovranno arrivare punti pesanti per rilanciare le possibilità di passaggio del turno. Tanti dubbi per Pioli con tanti assenti, alla fine dovrebbe toccare a Giroud prima punta con Leao, Krunic e Saelemaekers alle spalle. Nel Porto Taremi punta centrale.

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Marcano, Wendell; Uribe, Sergio Oliveira; Otavio, Toni Martínez, Luis Diaz; Taremi.
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-TourE; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Rafael Leao; Giroud.

Si gioca martedì 19 ottobre al Do Dragao con calcio d’inizio alle ore 21 in diretta a pagamento su Sky Sport, canali 201 e 252, e in chiaro su Canale 5. Streaming su Sky Go e Mediaset Infinity.


 

Inter-Sheriff

Situazione incredibile nel Gruppo D dell’Inter. Guida addirittura a punteggio pieno lo Sheriff con 6 punti che domani farà visita ai nerazzurri fermi a 1. Simone Inzaghi ha bisogno di tre punti per avvicinare le prime due posizionI che valgono gli ottavi. 3-5-2 classico con il ritorno di Lautaro Martinez titolare, partito in panca con la Lazio, al fianco di Dzeko, in fascia spazio di nuovo a Dumfries. Sheriff con Yakhshibaev prima punta.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez
SHERIFF TIRASPOL (4-2-3-1): Athanasiadis; Fernando Costanza, Arboleda, Duranto, Cristiano; Addo, Thill; Traoré, Kolovos, Castañeda; Yakhshibaev.

Si gioca domani, martedì 19 ottobre, a San Siro con calcio d’inizio alle ore 21, con diretta esclusiva su Sky sui canali 206, 213 e 253. In streaming su Sky Go, Now Tv e Infinity.
 





Shaktar Donetsk-Real Madrid

Partita molto importante in Ucraina per le merengues che dovranno fare attenzione in ottica qualificazione. Lo Shaktar di De Zerbi vorrà tentare l’impresa e rilanciarsi, i madrileni dovranno stare attenti a Sheriff e Inter. Per Ancelotti 4-3-3 e tridente composto da Rodrygo, Benzema e Vinicius, De Zerbi con il 4-1-4-1 con Tete unica punta.

SHAKHTAR (4-1-4-1): Pyatov; Dodo, Marlon, Matvienko, Ismaily; Stepanenko; Pedrinho, Maycon, Alan Patrick, Solomon; Tete.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vazquez, Alaba, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius Jr.

Si gioca martedì 19 ottobre allo stadio Olimpico di Kiev alle ore 21 in diretta su Sky Sport 255, in streaming a pagamento su Infinity +.
 

Atletico Madrid-Liverpool

Nel gruppo del Milan sfida di alta quota tra prima e seconda. I Reds sono a punteggio pieno, i colchoneros sono passati a Milano in extremis, con polemiche arbitrali, e inseguono a due lunghezze di distanza. Simeone con il 3-5-2 con Suarez e Griezmann come coppia di attacco, Klopp con il canonico 4-3-3 e il tridente Salah, Firmino, Mané.

ATLETICO MADRID (3-5-2): Oblak; Savic, Gimenez, Hermoso; Trippier, Llorente, Koke, De Paul, Carrasco; Griezmann, Luis Suárez
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, N. Keita; Salah, Roberto Firmino, Mané.

Si gioca domani, martedì 19 ottobre, al Wanda Metropolitano alle ore 21 con diretta esclusiva su Sky Sport Football, canale 203, in streaming su Sky Go e Now Tv.

 

Bruges-Manchester City

Nel Gruppo A scontro fondamentale il Belgio per il City di Guardiola, ora terzo in classifica con 3 punti dietro Bruges e Psg con 4. I padroni di casa dovrebbero scegliere il 4-3-3 con il tridente Sowah, De Ketelaere, Lang, Guardiola con il suo 4-2-3-1 con Torres, De Bruyne e Sterling dietro Jesus.

BRUGGE (4-3-3): Mignolet; Clinton Mata, Hendry, Nsoki, Sobol; Rits, Balanta, Vanaken; Sowah, De Ketelaere, Lang.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Dias, Stones, Cancelo; Gundogan, Rodri; Ferran Torres, De Bruyne, Sterling; Gabriel Jesus.

Si gioca alle 18.45 a Bruges con diretta esclusiva su Sky Sport 1 e Sky Sport 254 e in streaming su Sky Go.
 



Psg-Lipsia

Prove di fuga per il Psg di Pochettino che può sfruttare il match casalingo contro il Lipsia, comunque temibile, per garantirsi un buon margine su Bruges e City che si affronteranno in Belgio. Per i parigini 4-3-3 con Donnarumma in porta, in difesa l’ex Inter Hakimi terzino destro mentre in mediana ci sarà Verratti, davanti tridente dei sogni Messi, Mbappé, Neymar. Per il Lipsia 4-2-3-1 con Andre Silva prima punta

PSG (4-3-3): Donnarumma; Hakimi, Marquinhos, Kimpembe, Nuno Mendes; Verratti, Paredes, Wijnaldum; Messi, Mbappé, Neymar
RB LIPSIA (4-2-3-1): Gulacsi; Mukiele, Orban, Simakan, Angelino; Adams, Laimer; Nkunku, Forsberg, Szoboszlai; André Silva.

Si gioca a Parigi allo stadio Parco dei Principi martedì 19 ottobre alle ore 21 con diretta su Sky Sport 256.
 



Besiktas-Sporting Lisbona

Ultima chance per Besiktas e Sporting Lisbona nel gruppo C dominato per ora da Dortmund e Ajax con 6 punti. Chi vince questa sfida può avere ancora qualche possibilità. I turchi con il 4-2-3-1 governato da Pjanic a centrocampo e da Batshuayi in avanti, portoghesi con il 3-4-3 e il tridente Cabral, Paulinho e Sarabia.

BESIKTAS (4-2-3-1): Destanoglu, Rosier, Welinton, Vida, Yilmaz; Pjanic, Josef; Ghezzal, Texeira, N’Koudou; Batshuayi.
SPORTING (3-4-3): Adan, Feddal, Coates, Inacio; Porro, Luiz, Palhinha, Esgaio; Cabral, Paulinho, Sarabia.


Si gioca al Besiktas Park domani alle ore 18.45 con diretta su Sky Sport Football, 203, e Sky Sport 255. In streaming su Sky Go.

 

Ajax-Borussia Dortmund

Sfida tra prime all’Amsterdam Arena. I lancieri cercano di restare a punteggio pieno, ma il Borussia di Haaland non sarà d’accordo. Olandesi con il classico 4-3-3 con Berghuis, Haller e Tadic nel tridente offensivo, Dortmund con il norvegese perima punta con Reus, Bellingham e Malen a supporto.

AJAX (4-3-3): Pasveer; Mazraoui, Blind, Timber, Tagliafico; Gravenberch, Klaassen, Kudus; Berghuis, Haller, Tadic.
BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Kobel; Meunier, Akanji, Hummels, Guerreiro; Witsel, Dahoud; Reus, Bellingham, Malen; Haaland.

Si gioca alle ore 21 ad Amsterdam con diretta a pagamento su Sky Sport 257.


Leggi anche - Serie A, la Juve batte la Roma