Inter-Barcellona (Lapresse)
Inter-Barcellona (Lapresse)

Milano, 10 dicembre 2019 - Serata di Champions League super per il Napoli (ma Ancelotti esonerato), e da dimenticare per l'Inter, nell'ultima giornata della fase a gironi. Nella sfida delle 18.55 il Napoli ha travolto il Genk 4-0, ed è volato così agli ottavi, ma da secondo del girone E: il Liverpool ha vinto contro il Salisburgo. 

Inter piegato in serata dal Barcellona a San Siro per 1-2. Nerazurri fuori dalla Champions: chiudendo al terzo posto il girone dovranno ripartire dai sedicesimi di Europa League. Ospiti in vantaggio con Carles Perez al 23'. Lukaku pareggia al 44'. Ma il talentino Ansu Fati zittisce il Meazza al minuto 87, nerazzurri fuori. Ansu Fati diventa così il più giovane marcatore di sempre nella storia della Champions: il talentino ha 17 anni e 40 giorni. 

Sorteggio ottavi di Champions League: data e regolamento

image

Partenopei vincenti grazie alla tripletta di Milik, in forse alla vigilia, e alla rete di Mertens. Agli ottavi anche il Liverpool che si impone 2-0 sul campo del Salisburgo. La formazione di Klopp, campione in carica, in gol con Keita al 57' e con Salah al 58'. Reds vincitori del girone E davanti al Napoli. 

Ancelotti: "Non mi sono mai dimesso e mai lo farò. Non so se sabato sarò ancora io l'allenatore, valuteremo domani con il presidente. Sarà un incontro di comune accordo per valutare la situazione del momento". Poco dopo il comunicato della società che comunicava l'esonero di Ancelotti. "La Societa Sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l'incarico di responsabile tecnico della prima squadra al signor Carlo Ancelotti - si legge nella nota -. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti".

Inter-Barcellona 1-2, rivivi la diretta

Tabellino

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D'Ambrosio (30' st Politano), Vecino, Brozovic, Borja Valero (32' sv Esposito), Biraghi (24' st Lazaro); Lukaku, Lautaro (27 Padelli, 21 Dimarco, 87 Candreva, 95 Bastoni) All. Conte.

Barcellona (3-5-2): Neto; Todibo, Umtiti, Lenglet; Wague , Vidal, Rakitic (18' st De Jong), Alena, Junior Firpo; Griezmann (17' st Suarez), Perez (39' st Fati) (1 Ter Stegen, 5 Sergio Busquets, 33 Araujo, 35 Morer) All. Valverde.

Arbitro: Kuipers (Olanda).

Reti: nel pt 23' Perez, 44' Lukaku, nel st 41' Fati  Recupero: 2' e 4'  Angoli: 4 a 3 per l'Inter  Ammoniti: Lenglet, Borja Valero, Junio Firpo, De Vrij, Godin per gioco falloso  Spettatori: 71.818.
 

Napoli-Genk 4-0, rivivi diretta

Tabellino

Napoli (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario  Rui, Callejon (33' st Llorente), Allan, Ruiz, Zielinski (26' st  Gaetano), Mertens, Milik (33' st Lozano). (25 Ospina, 15 Luperto,  12 Elmas, 24 Insigne). All: Ancelotti.  

Genk (3-4-3): Vandevoordt, Maehle, Dewaest, Lucumì, De Norre  (36' st Borges), Hrosovsky, Berge, Ito (27' st Hagi), Paintsil,  Onuachu, Samatta (18' st Bongonda). (28 Coucke, 4 Wouters, 15  Odey, 77 Ndongala). All.: Wolf.  

Arbitro: Cakir (Turchia).  

Reti: nel pt 2', 26' e 37' (rigore) Milik; nel st 29' Mertens  (rigore).  Angoli: 5-5.  Recupero: 1' e 1'.  Ammoniti: Vandevoordt, Mario Rui, Koulibaly, Paintsil per  gioco scorretto; De Norre per comportamento non regolamentare. Spettatori: 25 mila.