Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Roma, 23 novembre 2020 - Dopo la pausa per le nazionali, riprende la Champions League che da qui a metà dicembre chiuderà la fase a gironi prima del sorteggio degli ottavi di finale in programma il 14 dicembre. Il calendario riparte martedì 24 novembre con otto partite, due delle quali riguardanti squadre italiane. C'è la Juventus che ospita il Ferencvaros per ipotecare il passaggio del turno, e la Lazio, chiamata ad un difficile impegno interno con lo Zenit. Il programma prevede due partire alle 18.55 e sei alle 21.

Champions league live: segui le dirette di Juventus-Ferencvaros e Lazio-Zenit

Rennes-Chelsea

Il programma si apre con la sfida in Francia tra il Rennes e il Chelsea nel Gruppo E. I francesi sono ultimi con un punto e dovranno vincere per conservare qualche speranza, i londinesi invece sono in testa con 7 punti e possono chiudere i discorsi qualificazione. Padroni di casa con il tridente offensivo composto da Doku, Guirassy e Terrier, Lampard con Ziyech, Hudson e Havertz dietro Werner.
RENNES (4-3-3): Gomis; Traoré, Da Silva, Rugani, Soppy; Grenier, Martin, Bourigeaud; Doku, Guirassy, Terrier. All. Stéphan.
CHELSEA (4-2-3-1): Mendy; Azpilicueta, Rudiger, Zouma, Chilwell; Jorginho, Kovacic; Ziyech, Hudson-Odoi, Havertz; Werner. All. Lampard.
Calcio d'inizio alle 18.55 Sky Sport Football 203 e Sky Sport 254, in streaming su Sky Go.


Krasnodar-Siviglia

L'altro match del Gruppo E, sempre alle 18.55, è quello tra il Krasnodar e il Siviglia. Anche qui è un testa coda con gli spagnoli in vetta con 7 punti, a pari con il Chelsea, russi ultimi con uno. Nel Siviglia è squalificato Navas, dovrebbe giocare Aleix Vidal. Per il Krasnodar 4-2-3-1 con Berg prima punta, Lopetegui con Ocampos, De Jong e Munir nel tridente offensivo.
KRASNODAR (4-2-3-1): Safonov, Petrov, Kaio, Sorokin, Chemov, Olsoon, Vihena, Sulyemanov Cabella, Ionov, Berg. All. Musaev
SIVIGLIA (4-3-3): Vaclik, Navas, Kunde’, Escudero, Djego Carlos, Rakitic, Fernando, Jordan, Munir, De Jong, Ocampos. All. Lopetegui
Live dalle 18.55 su Sky Sport 255.


Lazio-Zenit

Partita decisiva all'Olimpico di Roma tra Lazio e Zenit nel gruppo F. Comanda il Dortmund con 6 punti, la Lazio è seconda con 5 e imbattuta nelle prime tre partite, lo Zenit invece si gioca le ultime possiblità essendo ultimo con 1. Per Inzaghi, sperando che stavolta non succeda niente con i tamponi, classico 3-5-2 con Immobile e Correa d'avanti, russi con il 4-3-3 e il tridente d'attacco composto da Kuzyaev, Dzyuba ed Erokhin.
LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Immobile, Correa. All. Inzaghi.
ZENIT (4-3-3): M. Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Zirkhov, Barrios, Ozdoev; Kuzyaev, Dzyuba, Erokhin. All. Semake.
Diretta dalle 21 a pagamento su Sky Sport Arena 204, in chiaro su Canale 5. Streaming su Sky Go e Mediaset Play.


Dortmund-Bruges

Sfida interessante all'Iduna Park di Dortmund tra il Borussia e il Club Bruges. I tedeschi dovranno stare attenti ai belgi che si giocano la qualificazione essendo ora terzi con 4 punti, spettatrice interessata anche la Lazio. Nei padroni di casa spauracchio Haaland nel 4-2-3-1 di Favre, tra gli ospiti difesa a tre con Dennis e Krmencik di punta.
BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki, Meunier, Akanji, Hummels, Guerriero, Bellingham, Witsel, Sancho, Reus, Reyna, Haaland. All. Favre
CLUB BRUGGE (3-5-2): Mignolet, Clinton Mata, Kossounuo, Ricca, Dietta, Ritz, De Kaelere, Vanaken, Vormer, Dennis, Krmencik. All. Clement.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport 255.


Dinamo Kiev-Barcellona

Ultima spiaggia per la Dinamo Kiev di Lucescu in quel di Barcellona. Con un solo punto gli ucraini sono ancorati in fondo al gruppo G, mentre il Barcellona comanda con 9 con la Juve seconda a 6. Alla Dinamo serve un successo per sperare, il Barca può chiudere i conti. Lucescu con il 4-2-3-1, Verbic, Bujalski e Tsygankov dietro Supryaga, Koeman con un modulo speculare che dovrebbe prevedere Messi di punta supportato da Griezmann, Pedri e Dembele.
DINAMO KIEV(4-2-3-1): Neschceret, Khedziora, Shabanov, Popov, Zabarnji, Shepelev, Andrievsky, Verbic, Bujalskj, Tsygankov, Suprjaga. All. Lucescu.
BARCELLONA (4-2-3-1): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué , Lenglet, Jordi Alba; De Jong, Pjanic; Dembélé, Griezmann, Pedri; Messi. All. Koeman.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Football 203, Sky Sport 254 e in streaming su Sky Go.


Juventus-Ferencvaros

Altro match point nel gruppo F, la Juventus di Pirlo, seconda a 6 punti, può chiudere i conti con una vittoria nel match di Torino contro il Ferencvaros. Una vittoria consentirebbe ai bianconeri di mettere in cassaforte il passaggio del turno per poi concentrarsi nello scontro diretto con il Barcellona per il primo posto. Per Pirlo forse chance a Dybala in coppia con Ronaldo, in fascia dovrebbe tornare Chiesa. Per Rebrov Nguen, Tokmac e Isael nel tridente.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo.
FERENCVAROS (4-3-3): Dibusz; Lovrencsics, Blazic, Dvali, Botka; Siger, Kharatin, Somalia; Zubkov, Isael, Tokmac Nguen. All. Rebrov.
Diretta a pagamento alle 21 su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 252, in streaming su Sky Go.


Psg-Lipsia

Grande equilibrio nel Gruppo H che vedrà nel quarto turno un momento decisivo. Il Paris Saint Germain, terzo con soli 3 punti, ha bisogno di battere il Lipsia per tornare in corsa in ottica ottavi di finale. Tuchel dovrà fare a meno di Kimpembe squalificato, dentro Marquinhos: 4-3-3 con Kean, Mbappe e Sarabia. Nagelsmann con Forsberg e Olmo a sostegno di Poulsen.
PSG(4-3-3): Navas, Florenzi, Pereira, Marquinhos, Kurzawa, Di Maria, Herrera, Marquinos, Sarabia, Mbappe, Kean. All. Tuchel
LIPSIA (3-4-2-1): Gulacsi, Orban, Upamecano, Holstenberg, Nkunku, Sabitzer, Kampl, Angelino, Olmo, Forsberg, Poulsen. All. Naigelsmann.
Diretta a pagamento dalle 21 su Sky Sport 256.


Manchester United-Istanbul Basaksehir

 

Può provare la mini fuga il Manchester United di Solskjaer nella partita casalinga con i turchi del Basaksehir che però all'andata sono riusciti a vincere per due a uno. Red Devils con Martial e Greenwood davanti, Van de Beek alle spalle. Turchi con un coperto 4-1-4-1 con Crivelli punta centrale.
MANCHESTER UTD (4-3-1-2): De Gea, Wan- Bissaka, Maguire, Lindelof, Shaw, Fred, Pogba, Matic, Van den Beek, Martial, Greenwood. All. Solskjaer
BASAHSEKIR (4-1-4-1): Gunok, Rafael, Skrtel, Epureanu, Bolingoli Mbmbo, Topal, Vizca, Ocan, Kahveci, Turuc, Crivelli. All. Buruk.
Diretta a pagamento su Sky Sport 257.


Leggi anche - Ibra riscrive la storia al San Paolo poi si fa male