Paulo Dybala
Paulo Dybala

Bologna, 1 novembre 2021 – Martedì di coppa importante per Atalanta e Juventus, anche se per motivi diversi. I bianconeri comandano il girone a punteggio pieno e la qualificazione non sembra in discussione, ma serve reagire dopo le due sconfitte consecutive in campionato. Squadra in ritiro e la Champions può dare una mano, anche se lo Zenit si gioca di fatto le ultime carte per rientrare in nel discorso qualificazione. Situazione più complicata per l’Atalanta che ospita lo United in un girone di ferro ed equilibratissimo dove è impossibile fare pronostici. Vediamo orari tv e probabili formazioni di tutte le sfide di martedì 2 novembre.

Antonio Conte è l'allenatore del Tottenham, ufficiale

Juventus-Zenit


Massimiliano Allegri sta vivendo il suo momento più difficile. Squadra a sedici punti dalla vetta in campionato e in ritiro per ritrovare lo spirito perduto. La Champions può ridare coraggio, ma lo Zenit verrà a Torino per giocarsi le ultime possibilità. 4-4-2 confermato per i bianconeri che dovrebbero affidarsi ancora a Dybala e Morata di punta, in difesa ancora fuori De Ligt. Nello Zenit 3-4-2-1 con Malcom e Claudinho dietro Azmoun.

JUVENTUS (4-4-2) - Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, McKennie, Rabiot; Dybala, Morata. All.: Allegri.
ZENIT (3-4-2-1) - Kritsyuk; Barrios, Chistyakov, Rakitskiy; Sutormin, Kuzyaev, Wendel, Santos; Malcom, Claudinho; Azmoun. All.: Semak.

Si gioca martedì 2 novembre allo Juventus Stadium alle ore 21 in diretta in chiaro su Canale 5 e a pagamento su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 252. In streaming su Sky Go.

Atalanta-Manchester United


Situazione molto ingarbugliata nel girone F. La rimonta United all’Old Trafford contro l’Atalanta ha consegnato alla squadra di Ronaldo la vetta del girone con 6 punti, seguono a 4 Villareal e Atalanta e a 3 lo Young Boys. Sono tutte in corsa. Domani a Bergamo sfida tra il 3-4-1-2 di Gasperini, dentro Pasalic dietro Muriel-Zapata, e il 4-2-3-1 di Solskjaer con Greenwood, Fernandes e Rashford dietro Ronaldo.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; De Roon, Demiral, Lovato; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Pasalic; Zapata, Muriel. All. Gasperini.
MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Cristiano Ronaldo. All. Solskjaer.


Si gioca domani alle ore 21 a Bergamo con diretta a pagamento su Sky, canale 253, con telecronaca di Massimo Marianella e Luca Marchegiani. Live streaming su Infinity Plus con telecronaca di Riccardo Trevisani e Andrea Agostinelli.






Malmoe-Chelsea 0-1

Iniziata alle 18.45, è terminata: gol di Ziyeck

Villareal-Young Boys


L’Atalanta terrà un occhio a cosa accadrà in Spagna tra il sottomarino giallo e gli svizzeri dello Young Boys. Girone totalmente equilibrato con tutte e quattro le formazioni in gioco. Villareal con il classico 4-3-3 con Moreno, Paco Alcacer e Danjuma nel tridente offensivo, svizzeri con il 4-4-2 con Siebatcheu ed Elia di punta.

VILLAREAL (4-3-3): Asenjo; Gaspar, Torres, Albiol, Estupinan; Coquelin, Capoue, Parejo; Moreno, Paco Alcacer, Danjuma. All. Emery.
YOUNG BOYS (4-4-2): Von Ballmoos; Hefti, Lauper, Lefort, Garcia; Fassnacht, Martins, Aebischer, Moumi; Elia, Siebatcheu. All. Wagner.

Si gioca domani 2 novembre alle 21 allo Stadio de la Ceramica con diretta a pagamento su Sky Sport, canale di riferimento il 255.

Wolfsburg-Salisburgo 2-1

 

Iniziata alle 18.45, è terminata: Baku e Nmecha per i tedeschi, Woeber per gli austriaci

Siviglia-Lille


Partita determinante a Siviglia tra i padroni di casa e i campioni di Francia del Lille. Entrambe le squadre sono in corsa per la qualificazione e sono distanziate di un solo punto. Il Siviglia ha ottenuto tre pareggi consecutivi e cerca la prima vittoria, per farlo si affiderà al 4-3-3 di Lopetegui con Lamela, En-Nesyri e Ocampos davanti, francesi con il 4-4-2 con David e Yilmaz di punta.

SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Navas, Kounde, Carlos, Acuna; Rakitic, Fernando, Jordan; Lamela, En-Nesyri, Ocampos. All. Lopetegui.
LILLE (4-4-2): Grbic; Celik, Fonte, Djalo, Reinildo; Ikone, Andre, Sanches, Bamba; David, Yilmaz. Al. Gourvennec.

Calcio d’inizio martedì 2 novembre alle ore 21 allo stadio Sanchez Pizjuan con diretta a pagamento su Sky Sport sul canale 257.

Dinamo Kiev-Barcellona


Il Barcellona cerca di riprendersi dopo un inizio tragico e l’esonero del tecnico Koeman. La sfida di Kiev è determinante per il percorso in Champions con i blaugrana terzi a un punto dal Benfica, in testa il Bayern. Squadra affidata a Sergi Barjuan che dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Dest, Depay e Coutinho nel tridente offensivo. Gli ucraini invece giocheranno con il 4-2-3-1 affidandosi alla prima punta Shkurin.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): Bushchan; Kedziora, Zabarnyi, Syrota, Karavaev; Shaparenko, Sydorchuk; De Pena, Buyalskyi, Tsygankov; Shkurin. All. Lucescu.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Mingueza, Garcia, Lenglet, Alba; Gavi, Busquets, Gonzalez; Dest, Depay, Coutinho. All. Barjuan.

Si gioca allo Stadio Olimpico di Kiev domani alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport con canale di riferimento Sky 256.

Bayern Monaco-Benfica


Tre vittorie di fila, dodici gol fatti e zero subiti. La marcia del Bayern Monaco è impressionante e domani alla Fussball Arena di Munchen potrebbe arrivare il poker contro il Benifca. I tedeschi sono un rullo compressore e Nagelsmann ha trovato subito la quadra, spazio allora al 4-2-3-1 con Gnabry, Muller e Sane dietro a Lewandowski. Missione difficile per il Benfica che risponderà con il 3-4-3 con il tridente Pizzi, Seferovic e Silva.

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer, Pavard, Upamecano, Sule, Davies; Kimmich, Sabitzer; Gnabry, Muller, Sane; Lewandowski. All. Nagelsmann
BENFICA (3-4-3): Vlachodimos, Verissimo, Otamendi, Vertonghen; Almeida, Joao Mario, Weigl, Grimaldo; Pizzi, Seferovic, Silva. All. Jorge Jesus.

Si gioca martedì 2 novembre alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport sui canali 203 e 254. In streaming su Sky Go.

Leggi anche

Serie A, Napoli e Milan continuano a correre