Federico Chiesa
Federico Chiesa

Bologna, 19 ottobre 2021 – Un altro mercoledì da leoni. La Juventus, dopo aver battuto il Chelsea a Torino, è ora in testa al girone H della Champions ma dovrà affrontare la temibile trasferta con lo Zenit, a quota 3, per una qualificazione agli ottavi ancora da decidere. L’Atalanta, invece, è in testa con 4 punti nel Girone F ma sarà di scena a Old Trafford contro il Manchester fermo a quota 3. Tra gli altri match, spicca un interessante Benfica-Bayern. Vediamo probabili formazioni e orari tv.

Zenit-Juventus

Come detto, la vittoria con il Chelsea è stata molto importante per la classifica ma il girone resta apertissimo. I bianconeri faranno visita allo Zenit che è a quota 3 e con una vittoria potrebbe raggiungere la squadra di Allegri. Per i russi 4-3-3 con il tridente Malcom, Azmoun e Claudinho, Allegri invece non derogherà dal 4-4-2 ma davanti, rispetto alla Roma, dovrebbe tornare Morata a far coppia con Chiesa.

ZENIT (4-3-3): Kritsyuk; Sutormin, Chistyakov, Rakitskiy, Douglas Santos; Kuzyaev, Barrios, Wendel; Malcom, Azmoun, Claudinho.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Bernardeschi; Chiesa, Morata.

Si gioca alle 21 alla Gazprom Arena di San Pietroburgo con diretta esclusiva a pagamento su Amazon Prime con la telecronaca di Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini.


Manchester United-Atalanta

Match molto importante per la Dea che comanda con quattro punti il suo girone dopo il pareggio di Villareal e la vittoria con lo Young Boys, ma a Old Trafford ci sarà la partita più difficile contro i Red Devils. Ronaldo guiderà lo United da prima punta nel 4-2-3-1, supportato alle spalle da Greenwood, Fernandes e Sancho. Gasperini con il classico 3-4-2-1 con Malinovskyi e Pasalic a supporto di Zapata.

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): de Gea; Dalot, Varane, Lindelof, Alex Telles; Pogba, McTominay; Greenwood, Bruno Fernandes, Sancho; Cristiano Ronaldo.
ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Demiral, De Roon, Palomino; Zappacosta, Koopmeiners, Freuler, Maehle; Malinovskyi, Pasalic; Zapata

Si gioca a Old Trafford alle ore 21 con diretta su Sky Sport 1, 201, e Sky Sport 252, in streaming su Sky Go. Live anche su Infinity Plus.


Barcellona-Dinamo Kiev

Situazione disperata per il Barcellona che è ultimo nel gruppo E con già 4 punti di ritardo dalla seconda, ovvero il Benfica, mentre primo è il Bayern a 6. I bluagrana dovranno vincere per forza contro la Dinamo Kiev per rilanciarsi, Koeman con il 4-3-3 affidando le speranze a Fati, Depay e Coutinho, Lucescu con il 4-2-3-1 con Garmash prima punta.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Pique, Lenglet, Jordi Alba; Gavi, Sergio Busquets, De Jong; Fati, Depay, Coutinho.
DINAMO KIEV (4-2-3-1): Boyko; Tymchyk, Zabarnyi, Shabanov, Mykolenko; Shaparenko, Sydorchuk; Tsygankov, Bulyalskyi, De Pena; Garmash.

Si gioca al Camp Nou alle 18.45 con diretta su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 253. In streaming su Sky Go e Now Tv.

Benfica-Bayern Monaco

E’ tra le sfide più interessanti di questo mercoledì. Seconda contro prima, i tedeschi sono stati rullo compressore fino a qui ma i portoghesi in casa sono temibili. Benfica con il 3-4-3 con Pizzi, Nunez e Silva in avanti, tedeschi con il classico 4-2-3-1 con Gnabry, Sabitzer e Sane dietro Lewandowski.

BENFICA (3-4-3): Vlachodimos, Verissimo, Otamendi, Vertonghen, Almeida, Joao Mario, Weigl, Grimaldo, Pizzi, Nunez, Silva
BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer, Pavard, Upamecano, Hernandez, Davies, Kimmich, Goretzka, Gnabry, Sabitzer, Sane, Lewandowski

Si gioca all’Estadio do Benfica alle ore 21 di mercoledì 20 ottobre con diretta su Sky Sport 254.


Salisburgo-Wolfsburg

Molto equilibrato il girone G che vede il Salisburgo in vetta con 4 punti seguito a 2 da Siviglia e Wolfsburg, ultimo il Lilla a 1. In Austria si gioca la sfida con i tedeschi, che vale un pezzo importante di qualificazione. Salisburgo con il 4-3-1-2 con Seiwald alle spalle di Okafor e Adeyemi. Wolfsburg con il 4-2-3-1 con Nmecha prima punta supportato da Lukebakio, Philipp e Steffen.

SALISBURGO (4-3-1-2): Kohn; Kristensen, Onguene, Wober, Ulmer; Camara, Aaronson, Sucic; Seiwald; Okafor, Adeyemi.
WOLSBURG (4-2-3-1): Casteels; Mbabu, Lacroix, Brooks, Roussillon; Baku, Arnold; Lukebakio, Philipp, Steffen; Nmecha.

Si gioca al Salzsburg Stadion alle ore 18.45 con diretta a pagamento su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 254. In streaming su Sky Go.

Lilla-Siviglia

Dicevamo di un girone equilibrato e per il Lilla c’è forse l’ultima possibilità di tornare in corsa per gli ottavi. Una vittoria contro il Siviglia rilancerebbe i francesi che ora inseguono al quarto posto. 4-4-2 per i padroni di casa con David e Yilmaz come coppia centrale, spagnoli con il classico 4-3-3 con Lamela, Mir e Ocampos nel tridente offensivo.

LILLA (4-4-2): Grbic; Celik, Fonte, Djalo, Reinildo; Ikone, Andre, Sanches, Gomes; David, Yilmaz
SIVIGLIA (4-3-3): Bono; Navas, Kounde, Fernando, Acuna; Delaney, Rakitic, Fernando; Lamela, Mir, Ocampos

Si gioca al Pierre Mauroy mercoledì 20 ottobre alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 256.

Young Boys-Villareal

Una vittoria e una sconfitta per lo Young Boys che nella prima giornata ha battuto lo United, mentre il Villareal è fermo al punto ottenuto contro l’Atalanta. A Berna sfida cruciale per insidiare le favorite del girone. Svizzeri con il 4-3-3 con Elia, Siebatchey e Ngamaleu nel tridente davanti, sottomarino giallo con modulo speculare e tridente composto da Danjuma, Moreno e Pino.

YOUNG BOYS (4-3-3): Von Ballmoos; Hefti, Camara, Lauper, Garcia; Aebischer, Pereira, Sierro; Elia, Siebatcheu, Ngamaleu.
VILLAREAL (4-3-3): Rulli; Foyth, Albiol, Torres, Moreno; Trigueros, Parejo, Capoue; Danjuma, Moreno, Pino

Si gioca alle 21 di mercoledì 20 ottobre al Wankdorf Stadion di Berna con diretta a pagamento su Sky Sport 255.

Chelsea-Malmoe

La partita di Londra riveste una grande importanza anche per la Juventus che comanda il girone. I blues dovrebbero prevalere agilmente contro il Malmoe e di conseguenza rilanciarsi in classifica dopo la sconfitta di Torino, mentre in contemporanea la Juve dovrà passare indenne da San Pietroburgo. Tuchel con il 3-5-2 con Lukaku e Werner di punta, Malmoe con modulo speculare e la coppia Birmancevic-Colak in avanti.

CHELSEA (3-5-2): Mendy; Chalobah, Christensen, Sarr; Azpilicueta, Kanté, Loftus-Cheek, Kovacic, Chilwell; Lukaku, Werner
MALMOE (3-5-2): Dahlin; Larsson, Brosson, Nielsen; Berget, Christiansen, Innocent, Rakip, Rieks; Birmancevic, Colak.

Si gioca mercoledì 20 ottobre a Stanford Bridge alle ore 21 con diretta a pagamento su Su Sky Sport Football, canale 203, in streaming su Sky Go e Now Tv.

Leggi anche - Serie A, sorpresa Venezia: Fiorentina battuta 1-0