Aleksander Ceferin (Ansa)
Aleksander Ceferin (Ansa)

Bologna, 23 marzo 2020 - Ora è ufficiale: le finali di UEFA Champions League, di Europa League e della Women's Champions League sono rinviate a data da destinarsi.

A comunicare la decisione è stata la UEFA sul proprio sito ufficiale tramite un comunicato breve ma significativo. A seguito della crisi globale causata dalla diffusione del coronavirus che sta affliggendo tutti gli ambiti lavorativi e le vite di milioni di persone, il presidente UEFA Aleksander Ceferin e gli stakeholders del calcio europeo hanno preso questa difficile decisione.

I match, tutti previsti per il mese di maggio, sono rimandati e ancora non è dato sapere quando si svolgeranno. Nelle prossime settimane la UEFA analizzerà il calendario e, a seconda di come si evolverà la situazione legata al COVID-19, sceglierà le nuove date.