Brahim Diaz
Brahim Diaz

Bologna, 27 settembre 2021 – Da due settimane si gioca ogni giorno e gli appassionati hanno pane per i loro denti. Un match tutti i giorni e, appena terminato il weekend di Serie A, è già tempo di Champions League. Domani martedì 28 settembre torneranno in campo anche le italiane, con Inter e Milan già alle prese con due partite chiave in ottica qualificazione. Vediamo nel dettaglio probabili formazioni e orari tv.

Champions, Shakhtar-Inter: formazioni e diretta

Champions, Milan-Atletico Madrid: formazioni e diretta

Champions League, calendario - Classifiche

Shaktar-Inter

I nerazzurri sono stati sconfitti all’esordio dal Real, non meritando di perdere, e in Ucraina serviranno punti pesanti. Simone Inzaghi arriva dal pareggio con tante energie spese contro l’Atalanta, ma non dovrebbe cambiare più di tanto gli interpreti. 3-5-2 classico con Dzeko e Lautaro ancora coppia titolare, ma Correa dovrebbe recuperare per la panchina, mentre in fascia spazio a Darmian e Perisic. De Zerbi, sconfitto all’esordio dallo Sheriff, dovrebbe affidarsi a Traoré davanti supportato da Patrick, Teté e Pedrinho.

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Marlon, Matvienko, Ismaily; Maycon, Marcos Antonio; Teté, Alan Patrick, Pedrinho, Traoré.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.

Si gioca domani in Ucraina alle ore 18.45 con diretta su SKy Sport Uno, canale 201, e Sky Sport 252. In streaming su Sky Go e Now Tv.

Real Madrid-Sheriff

Il successo di San Siro lancia il Real che ora dovrebbe avere un match sulla carta facile contro lo Sheriff che all’esordio ha sconfitto lo Shaktar. Le merengues possono allungare nel girone e mettere una prima ipoteca, grazie anche ad un attacco stellare con Hazard, Benzema e Vinicius. Lo Sheriff dovrebbe affidarsi a un 4-3-3 con Traore, Yakhshiboev e Velez davanti.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vazquez, Militao, Nacho, Alaba; Valverde, Casemiro, Modric; Hazard, Benzema, Vinicius.
SHERIFF TIRASPOL (4-3-3): Athanasiadis; Fernando Costanza, Hurtado, Dulanto, Cristiano; Kolovos, Addo, Thill; Traore, Yakhshiboev, Velez.

Si gioca alle ore 21 allo stadio Santiago Bernabeu con diretta a pagamento su Sky Sport 255.

Milan-Atletico Madrid

Dopo la sconfitta ad Anfield, il Milan debutta in casa nell’edizione 2021/2022 della Champions League ospitando l’Atletico Madridi di Simeone, reduce dal pareggio contro il Porto. Ai rossoneri serviranno punti importanti per evitare che le rivali nella lotta alla qualificazione possano già prendere un buon vantaggio. Pioli con Rebic prima punta supportato da Leao, Diaz e Saelemaekers, Simeone con la temibile coppia Griezmann-Suarez.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjaer, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic.
ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Trippier, Savic, Giménez, Hermoso; Correa, De Paul, M. Llorente, Carrasco; Griezmann, L. Suárez.

La partita si gioca domani alle 21 allo stadio Meazza di San Siro con diretta a pagamento su Sky Sport 1, canale 201, e Sky Sport 252. Live in chiaro anche su Canale 5. In streaming su Sky Go, Now Tv e Infinity +


Porto-Liverpool

Partita insidiosa per i Reds di Jurgen Klopp che faranno visita ad un Porto che nella prima giornata ha impattato 1-1 contro l’Atletico Madrid. Sergio Conceicao col classico quadrato 4-4-2 con Taremi e Corona in avanti, il Liverpool sceglierà invece il 4-3-3 con Salah, Firmino e Mane nel tridente.

PORTO (4-4-2): Costa; Mario, Mbemba, Marcano, Wendell; Otavio, Uribe, Oliveira, Diaz; Corona, Taremi
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Thiago; Salah, Firmino, Mane.

Si gioca allo stadio Do Dragao alle ore 21 di martedì 28 settembre con diretta a pagamento su Sky Sport 254.

Ajax-Besiktas

I lancieri, assieme al Borussia Dortmund, sembrano i grandi favoriti del gruppo C, infatti sono reduci dalla manita contro lo Sporting Lisbona e domani ad Amsterdam ospitano il Besiktas sconfitto all’esordio dai tedeschi. Ten Haag con il 4-2-3-1 con Tadic, Berhuis e Antony alle spalle di Haller, turchi con Ozyakup e Ucan alle spalle di Karaman.

AJAX (4-2-3-1): Pasveer; Mazraoui, Martinez, Blind, Tagliafico; Timber, Gravenberch; Tadic, Berghuis, Antony; Haller.
BESIKTAS (4-3-2-1): Gunok; Nsakala, Saatci, Yilmaz, Rosier; Hutchinson, Souza, Tore; Ozyakup, Ucan; Karaman.

La partita si gioca domani alle 18.45 all’Amsterdam Arena con diretta a pagamento su Sky Sport Sport Football, canale 203, e Sky Sport 254. In streaming su Sky Go.


Dortmund-Sporting Lisbona

Dortmund e Ajax sono le favorite del girone e, prima di incontrarsi alla terza giornata, possono incrementare il loro vantaggio in ottica qualificazione. I tedeschi ospitano i portoghesi dello Sporting Lisbona, sconfitti all’esordio 5-1 dall’Ajax. Per Rose 4-3-1-2 con Reus a sostegno di Haaland e Malen, Amorim con un sbilanciato 3-4-3 e il tridente offensivo Cabral, Paulinho e Santos.

BORUSSIA DORTMUND (4-3-1-2): Kobel; Meunier, Hummels, Akanji, Guerreiro; Bellingham, Brandt, Dahoud; Reus; Haaland, Malen.
SPORTING LISBONA (3-4-3): Adan; Feddal, Inacio, Reis; Esgaio, Palhinha, Nunes, Vinagre; Cabral, Paulinho, Santos.

Si gioca a Dortmund alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 256.

Paris Saint Germain-Manchester City

Grandissimo big match a Parigi tra Psg e City, due delle favorite alla vittoria finale. I parigini però arrivano dal deludente 1-1 con il Bruges e dovranno fare punti per evitare rischi. Il City di Guardiola arriva forte del 6-3 con il Lipsia e di un attacco che funziona. Il tecnico spagnolo sceglierà il 4-3-3 con Sterling, Gabriel Jesus e Grealish, Pochettino con un modulo speculare e il tridente Messi-Mbappé-Neymar.

PSG (4-3-3): Navas; Hakimi, Marquinhos, Kimpembe, Mendes; Wijnaldum, Paredes, Verratti; Messi, Mbappé, Neymar.
MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Aké, Cancelo; De Bruyne, Fernandinho, Bernardo Silva; Sterling, Gabriel Jesus, Grealish.

Si gioca al Parco dei Prinicipi di Parigi alle ore 21.00 con diretta su Sky Sport Football, canale 203, e Sky Sport 253, in streaming su Sky e Go e Now Tv.

Lipsia-Club Bruges

I belgi hanno ottenuto un insperato pareggio contro il Psg e si candidano ad essere una squadra scomoda, ma di fronte ci sono i tedeschi del Lipsia, designati al ruolo di spina nel fianco in un girone probabilmente chiuso da Psg e City. Lipsia con il 4-3-3 con Forsberg, Silva e Szoboszlai davanti, modulo speculare per i belgi che si affideranno in atacco a Sowah, De Ketelaere e Lang.

LIPSIA (4-3-3): Gulacsi; Mukiele, Orban, Simakan, Angelino; Kampl, Adams, Haidara; Forsberg, Andre Silva, Szoboszlai.
BRUGGE (4-3-3): Mignolet; Clinton Mata, Hendry, Nsoki, Sobol; Rits, Balanta, Vanaken; Sowah, De Ketelaere, Lang.

Si gioca alla Red Bull Arena di Lipsia martedì 28 settembre alle ore 21 con diretta a pagamento su Sky Sport 257.
 



Leggi anche:

Italia-Argentina, quando si gioca la Supercoppa Intercontinentale

Derby di Roma, Mourinho attacca: "Var non all'altezza"