8 dic 2021

Champions League, Juventus prima nel girone se...

Missione complicatissima per la Vecchia Signora, che deve sperare in un risultato migliore dei quello del Chelsea

francesco bocchini
Sport
L'esultanza di Dybala e compagni
L'esultanza di Dybala e compagni

Torino, 8 dicembre 2021 - Festa dell'Immacolata nel segno della Champions League per la Juventus, attesa alle 18:45 dall'ultimo impegno della fase a gironi. I bianconeri arrivano alla gara con il Malmoe sicuri della qualificazione agli ottavi di finale, ottenuta dopo la vittoria contro lo Zenit San Pietroburgo, ma rischiano seriamente di presentarsi al sorteggio in programma lunedì come una delle squadre di seconda fascia. Già, perché il 4-0 rifilato nello scorso turno dal Chelsea ai piemontesi a Londra ha ribaltato i valori del gruppo H dopo che la Vecchia Signora aveva sempre vinto fino a quel momento, imponendosi per 1-0 nello scontro diretto a Torino. 

La combinazione necessaria

Il primato pare ormai destinato a finire nelle mani di Jorginho e compagni, che però non possono permettersi passi falsi a San Pietroburgo. Non dovessero riuscire a strappare i tre punti, i Blues potrebbero infatti essere sorpassati dalla squadra di Massimiliano Allegri proprio in prossimità dello striscione del traguardo. La Juventus deve battere il Malmoe, ma le potrebbe anche bastare un pareggio, nel caso di un ko dei campioni d'Europa in carica in terra russa. In generale, Dybala e soci necessitano di un risultato migliore di quello del Chelsea per chiudere in testa. Un obiettivo complicatissimo, proprio perché Madama non dipende solamente da se stessa, ma i bianconeri ci proveranno fino alla fine. 

Leggi anche: Udinese, esonerato Gotti

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?