L'Eredivisie si è dichiarata ufficialmente conclusa
L'Eredivisie si è dichiarata ufficialmente conclusa

Roma, 24 aprile 2020 - Svolta importante nel calcio europeo per quanto riguarda la ripresa dei campionati: il campionato olandese non ripartirà e la stagione è ufficialmente conclusa. Decisiva la riunione di oggi dove la KNVB, la federcalcio nazionale, ha ufficializzato la scelta di non portare a termine i campionati. La motivazione è da trovare nelle scelte del governo che aveva impedito manifestazioni sportive anche a porte chiuse fino al mese di settembre, di fatto negando la possibilità a club e federazione di scegliere.

interessanti anche gli sviluppi per quanto riguarda la programmazione della stagione prossima e i verdetti ufficiali. La classifica valida è quella registrata all'ultima giornata disputata ma il titolo, che sarebbe dovuto andare all'Ajax capolista solitario, non verrà assegnato.

Ma la vera notizia è l'annullamento di promozioni e retrocessioni: è stato stabilito che le ultime due squadre della classifica non retrocederanno in Eerste Divisie, mentre Cambuur e De Graafshaap, che si sono fermate ai primi due posti nella posizione cadetta, non potranno reclamare il salto di categoria. Di fatto a settembre si ricomincerà con gli stessi campionati di inizio stagione, ma tutti quanti da zero punti.

Per quanto riguarda le qualificazioni alle coppe europee si tiene fede dell'ultima classifica: quindi l'Ajax andrà direttamente all'ultimo turno preliminare di Champions (o direttamente ai gironi qualora la coppa venga vinta da una squadra che non si qualifica al torneo tramite il campionato), e l'AZ Alkmaar al turno precedente. In Europa League vanno Psv, Feyenoord e Willem II, rispettivamente terza, quarta e quinta in classifica.