Gianpaolo Calvarese
Gianpaolo Calvarese

Milano, 20 luglio 2021 - Gianpaolo Calvarese appende il fischietto al chiodo. L'arbitro abruzzese ha deciso di ritrarsi per motivi personali: dietro questa scelta ci sarebbe la volontà di allargare il mercato dell’azienda di famiglia, che produce integratori sportivi, ai club di Serie A e B. Se avesse continuato a dirigere le gare del massimo campionato, dove ha collezionato 156 gettoni, si sarebbe creato un evidente conflitto di interessi. 

L'ultima apparizione

 

Juventus-Inter 3-2 del 15 maggio, partita non priva di casi da moviola e seguita da aspre polemiche, resterà quindi l'ultima presenza di Calvarese. Senza di lui, la squadra di fischietti si assottiglia e questo non è un problema di poco conto per il neo designatore per la Can di A e B, Gianluca Rocchi, che per la prossima stagione ha a disposizione 48 arbitri, in attesa dei ricorsi contro la squalifica di Federico La Penna e Fabrizio Pasqua per la vicenda rimborsi. 

Leggi anche: Le ultime dal mercato della Juventus