Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Milano, 2 settembre 2020 - Ora che il calendario della serie A 2020/21 è stato finalmente svelato, possono partire le analisi su quelli che saranno i cammini delle varie squadre. Analisi ovviamente parziali, perché a stabilire la complessità o meno degli impegni saranno come sempre variabili difficilmente determinabili in questo momento, vedi il reale valore delle formazioni e il loro stato di forma.

Il calendario della Juventus

Partendo dalla Juventus: subito un inizio tosto per i campioni in carica, che dopo l'esordio con la Sampdoria affronteranno in fila Roma e Napoli. Alla settima giornata c'è in programma la trasferta in casa della Lazio, alla decima il derby con il Toro e alla dodicesima l'incontro con l'Atalanta. Come il principio, anche la fine sarà complicata, con le milanesi che sfideranno i bianconeri alla sedicesima (il Milan) e alla diciottesima (l'Inter). 

"Finalmente sappiamo da dove cominciamo: io e il mio staff avevamo ipotizzato di giocare la prima contro una genovese e in effetti è uscita la Sampdoria - il commento di Andrea Pirlo dopo il sorteggio - Siamo contenti di giocare la prima partita in casa davanti al nostro pubblico e speriamo ci siano i tifosi perché ne abbiamo bisogno noi e ne ha bisogno tutto il calcio in generale. Quindi non vediamo l'ora di partire. È inutile stare ad analizzare partita per partita perché tanto bisogna incontrarle tutte, chi prima chi dopo, e quindi sappiamo che quello italiano è un campionato duro, dove ogni partita nasconderà delle insidie". 

Il calendario dell'Inter

La principale antagonista nella corsa alla Scudetto della Vecchia Signora sembra essere l'Inter. Come per la truppa di mister Pirlo, anche per quella di Antonio Conte subito scontri probanti: alla terza giornata c'è la Lazio, alla quarta la stracittadina con il Milan e alla settima l'Atalanta. Dopo la gara con il Napoli, prevista per il dodicesimo turno, il percorso della Beneamata si fa meno tortuoso, almeno fino agli appuntamenti con Roma e Juve che precedono quello con l'Udinese, l'ultima avversaria.

Il calendario di Atalanta e Lazio

Per quanto riguarda le altre protagoniste della scorsa stagione, Atalanta e Lazio si troveranno immediatamente di fronte alla prima di campionato. I bergamaschi avranno poi Napoli e Inter rispettivamente alla quarta e alla settima giornata, e Juve e Roma di seguito (dodicesimo e tredicesimo turno). Ultima uscita di fuoco, con il derby lombardo con il Milan. I biancocelesti invece scenderanno in campo alla quarta con l'Inter, alla settima con la Juve, poi consecutivamente con Napoli e Milan alla tredicesima e quattordicesima, mentre la stracittadina con la Roma andrà in scena alla penultima giornata. "Il sorteggio del calendario ci ha prospettato un programma complesso - le parole di Simone Inzaghi - Nel girone di ritorno disputeremo tanti scontri diretti in trasferta ed, inoltre, sarà difficile affrontare alcuni incastri di calendario considerando gli impegni di Champions League che verranno pianificati tra un mese. Vogliamo farci trovare pronti in vista delle prime giornate della nuova Serie A, ci stiamo allenando per iniziare al meglio questo percorso".