Mattia Zaccagni (Ansa)
Mattia Zaccagni (Ansa)

Roma, 4 gennaio 2021 - Il calciomercato ha ufficialmente aperto i battenti. Da quest'oggi i club di Serie A potranno depositare i contratti dei nuovi tesserati e comunicare eventuali acquisti e cessioni.

Napoli e Milan, tutto su Zaccagni

Potrebbe partire un'asta per Mattia Zaccagni. Il trequartista dell'Hellas Verona sta stupendo in positivo quest'anno e ha attirato su di sè l'attenzione delle big. Il Napoli ha instaurato una trattativa, ma il Milan sembra essersi inserito. I rossoneri sembrerebbero disposti ad offrire 12 milioni di euro e a lasciare il ragazzo in prestito al Verona fino a giugno.

De Laurentiis si muove anche in altri reparti. Il presidente partenopeo ha rifiutato due offerte per Arek Milik: una da sei milioni dell'Atletico Madrid e una da otto del Marsiglia. Il tecnico dei francesi, Villas Boas, ha confermato l'interesse per l'attaccante polacco, che rimane però una pista complicata, considerata la richiesta di minimo 15 milioni di euro fatta dai campani per il suo cartellino.

Juventus e Inter: scatta la caccia al bomber

La Juventus e l'Inter sono a caccia di una punta. L'obiettivo è simile: un attaccante low cost, economico ma dal rendimento affidabile, il quale si possa accontentare di non giocare tutte le partite. L'identikit corrisponde a due nomi: quello di Olivier Giroud e quello di Graziano Pellè. Il primo ha affermato che rimarrà al Chelsea fino a giugno, il secondo invece si è appena svincolato ed è pronto a rientrare nel Bel Paese dopo l'avventura in Cina. Per i nerazzurri resta sullo sfondo l'ipotesi Gervinho, per offrire a Conte qualche variante tattica. Marotta tenterà un affondo per il Papu Gomez, in uscita dall'Atalanta, ma solo a prezzi ragionevoli.

Nel frattempo Paratici lavora sulle uscite. Khedira piace in Premier League, mentre è complicata la situazione che riguarda Bernardeschi; per l'ex Fiorentina non ci sono sul piatto offerte concrete, solo qualche sondaggio. Pirlo dovrà gestire anche Demiral: il difensore vuole giocare di più, altrimenti è disposto ad andare via per trovare minutaggio e poter così convincere il CT della Turchia a convocarlo per gli Europei di quest'estate. Su di lui ci sarebbero Real Madrid, Liverpool, Atletico Madrid, Tottenham e Leicester. Il suo cartellino è valutato 50 milioni di euro dalla Vecchia Signora.

Le altre trattative

Grandi movimenti per la Fiorentina, che deve risalire la classifica. L'obiettivo numero uno è Torreira. Di proprietà dell'Arsenal ma in prestito all'Atletico Madrid, il trequartista ha trovato poco spazio e gradirebbe tornare in Italia. Lo Young Boys ha confermato un sondaggio di Pradè per Nsame, attaccante che piace ai viola. Un'opzione possibile è anche Inglese del Parma, nel caso in cui partisse Kouamé. L'agente dell'ivoriano ha parlato con la dirigenza senza trovare un accordo per l'addio.

La Sampdoria ha puntato Patrick Cutrone, che torna al Wolverhampton dopo il prestito proprio a Firenze. Le alternative sono Torregrossa del Brescia, Lammers dell'Atalanta e Llorente del Napoli. In uscita Jankto piace molto all'Herta Berlino.

Il Torino ha ufficializzato il prestito di Millico al Frosinone fino a giugno.



Leggi anche: Benevento-Milan 0-2, Kessié e Leao piegano i campani