Mattia De Sciglio (Ansa)
Mattia De Sciglio (Ansa)

Bologna, 4 ottobre 2020 - Mancano meno di ventiquattro ore al termine della sessione estiva di calciomercato. Le società preparano gli ultimi botti e sono ancora tanti i club di Serie A che devono ritoccare le proprie rose.

I titoli di testa se li prende la Juventus, che potrebbe aver sbloccato definitivamente l'affare Federico Chiesa. La cessione in prestito di Mattia De Sciglio al Lione libera uno slot nella rosa bianconera, che potrà essere colmato dall'attaccante di proprietà della Fiorentina. L'operazione sembra in chiusura e mancano solo i dettagli e le firme.

INTER, SKRINIAR RESTA - Milan Skriniar rimarrà all'Inter. I nerazzurri hanno rifiutato un'offerta di prestito con riscatto fissato a 45 milioni del PSG, per cui il centrale non si muoverà da Milano. Può salutare Asamoah, sul quale c'è la Sampdoria. In entrata Marotta conferma che non ci sarà alcun tentativo per Marcos Alonso del Chelsea.

Sull'altra sponda di Milano, quella rossonera, il Milan prosegue la caccia al difensore. Maldini attende la risposta dello Schalke 04 per Kabak, intanto si è cautelato allertando Rudiger. Il tedesco gradisce il Milan, ma si dovrebbe ancora trattare con il Chelsea.

ROMA, ECCO ELSHA - Fonseca potrà contare anche su Stephan El Shaarawy. L'azzurro torna dalla Cina, per la precisione dallo Shanghai Shenhua, in prestito con diritto di riscatto. E' partito direzione RB Lipsia Patrick Kluivert, anch'egli in prestito.

ALTRI AFFARI - La Fiorentina potrà accogliere, a meno di sorprese, Lucas Martinez Quarta. Il giocatore del River Plate ha superato le visite mediche e ora si stanno limando i dettagli con il club argentino. Quasi fatta per Barreca, in prestito dal Monaco, mentre resta in stallo l'affare Milik con il Napoli. Il Torino ha due idee per l'attacco: Joao Mario dell'Inter e Slimani del Leicester. Al momento il nerazzurro è il preferito.