Giuseppe Marotta (Ansa)
Giuseppe Marotta (Ansa)

Bologna, 26 gennaio 2020 - Emergono nuovi dettagli nella trattativa tra Inter e Tottenham per Christian Eriksen. I due club disputeranno un match amichevole, il cui incasso verrà versato nelle casse degli inglesi. Sarebbe questa l'ultima clausola che avrebbero richiesto gli Spurs ai nerazzurri per lasciar partire il talento danese già a gennaio.

La Juventus lavora in uscita. Emre Can continua ad essere un obiettivo del Borussia Dortmund, che non si schioda dall'offerta di venti milioni recapitata ad Agnelli. I bianconeri chiedono dieci milioni di euro in più, sarà da valutare se la volontà del giocatore avrà la meglio sulle pretese della Vecchia Signora. Il tedesco ha infatti trovato l'accordo economico con i gialloneri, dichiarandosi disposto a spalmare il proprio attuale contratto da sei milioni l'anno in più stagioni.

Il Milan deve sciogliere i nodi legati a Suso e Piatek. Il primo vuole andare al Siviglia e spinge per la cessione, ma i rossoneri vogliono incassare e di offerte concrete ad oggi non ne sono giunte. Il polacco è richiesto dal Tottenham, che riflette sulla proposta da spedire al Diavolo.

Il Genoa cederà a breve Radu, scalzato da Perin nel ruolo da titolare tra i pali. L'estremo difensore si trasferirà al Nizza in prestito per diciotto mesi. Matri lascerà Brescia per rilanciarsi al Parma, come sostituto dell'infortunato Inglese. Lo stesso Parma pensa a Januzaj per rinforzare ulteriormente il reparto offensivo, ma la trattativa deve ancora decollare.