Marko Pjaca (Ansa)
Marko Pjaca (Ansa)

Roma, 28 luglio 2021 - Da Torino a Torino: a cambiare la prossima stagione per Marko Pjaca non sarà la città ma solo il colore della maglia. Dal bianconero al granata: il croato, ormai un 'vagabondo' del calcio italiano, raggiungerà il connazionale Ivan Juric per ritornare ai fasti dei giorni d'oro e, chissà, magari stabilirsi finalmente presso una medesima società, visto che il Torino si è riservato il diritto ad acquisire a titolo definitivo il classe '95.

Inter, fiducia a Vidal

 Sbarcato in nerazzurro per accontentare l'allora allenatore Antonio Conte, oggi Arturo Vidal deve probabilmente lavorare il doppio per convincere il neo tecnico Simone Inzaghi. O forse no, perché dalle parole pronunciate dal cileno a Inter TV prima dell'amichevole con il Crotone si percepisce la voglia di tutte le parti in causa di dare continuità a un connubio che finora ha regalato più perplessità che certezze.

Le altre trattative

 

 

 Restare in Italia o tornare in patria: era questo il dilemma che assillava fino a che poche ore fa Hernani, arrivato a fine ciclo al Parma. Alla fine, tra Gremio e Genoa a spuntarla è stato quest'ultimo club, che verserà a quello emiliano 5,5 milioni dopo la prima presenza in campo del brasiliano, che si trasferirà con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Proprio dal Gremio arriva il nuovo rinforzo per il centrocampo del Sassuolo: si tratta di Matheus Henrique, il cui trasferimento sarà ultimato, dietro pagamento di 12 milioni più 3 di bonus, appena si sbloccherà il fronte Manuel Locatelli-Juventus.

Leggi anche - Calciomercato Serie A, aria di addio tra Lazio e Muriqi