Smalling è ufficialmente un giocatore della Roma
Smalling è ufficialmente un giocatore della Roma

 

Roma, 5 ottobre 2020- La telenovela più lunga di questa sessione di calciomercato si chiude con un colpo di scena degno del premio Oscar. Proprio negli ultimi minuti di questo deadline day la Roma è riuscita a trovare l'accordo definitivo con il Manchester United per riportare nella capitale Chris Smalling, obiettivo inseguito senza sosta nel corso di questa estate.

La trattativa sembrava essere definitivamente saltata questo pomeriggio a causa dell'ennesimo rifiuto da parte del club inglese che sembrava impassibile sulla richiesta economica per il cartellino del giocatore. La settimana scorsa lo United aveva infatti rispedito al mittente l'ultima offerta dei giallorossi che non si sono mai arresi e alla fine hanno trovato il modo di concludere anche l'ultimo colpo di questo calciomercato, il più atteso e importante di tutta la sessione.

Alla fine le due squadre si sono accordate sulla base di un trasferimento a titolo definitivo dal valore di circa 15 milioni di euro pagabili in quattro rate più bonus, che fanno arrivare il valore della trattativa vicino ai 20 milioni di euro richiesti dallo United, cifra sulla quale alla fine non hanno applicato sconti. Per depositare i documenti c'è stata una vera e propria corsa contro il tempo, dato che l'affare si è concluso a tutti gli effetti pochi minuti prima del gong. Smalling non è stato ancora ufficializzato dalla Roma che annuncerà a breve il suo ritorno anche sui canali social. Intanto il calciatore nelle prossime ore è atteso a Trigoria dove riabbraccerà i compagni e il suo allenatore.