Suso in allenamento con il Milan
Suso in allenamento con il Milan

Bologna, 15 luglio 2019- "Sono molto felice di essere arrivato al Verona. Prima di tutto vorrei ringraziare la famiglia Pozzo, mi hanno preso bambino in Africa e reso uomo, ma ora era il momento di cambiare e sono contento di essere qui": comincia così la conferenza stampa di presentazione di Badu, nuovo acquisto dell'Hellas Verona arrivato qualche giorno fa dall'Udinese con un prestito con diritto di riscatto. L'ufficialità del giocatore è avvenuta proprio quest'oggi a San Martino di Castrozza, dove la sua nuova squadra è in ritiro.

Manca poco invece a un'altra ufficialità, quella di Mattia Perin al Benfica. Il ritorno di Buffon e la presenza sempre più forte di Szczesny come portiere titolare della Juventus, ha convito l'ex Genoa ad accettare la nuova sfida. Prima di iniziare la nuova avventura però dovranno essere limati alcuni dettagli: Luís Filipe Vieira, presidente del club portoghese, ha raggiunto oggi Torino per incontrare Andrea Agnelli e trovare un accordo entro le prossime ore, forte del sì del portiere arrivato già qualche giorno fa.

Più difficili da gestire invece gli incontri tra Milan e Roma per parlare di Suso, giocatore che interessa fortemente a Fonseca per rinforzare il suo reparto avanzato. Il giocatore è legato alla squadra di mister Gattuso con una clausola da 36 milioni di euro, cifra che i giallorossi non hanno intenzione di raggiungere: il budget è fissato fra i 25 e i 30 milioni, troppo pochi per attirare l'attenzione dei rossoneri che difficilmente concederanno sconti sul cartellino a una squadra rivale.