Kalidou Koulibaly (Ansa)
Kalidou Koulibaly (Ansa)

Bologna, 26 settembre 2020 - Il Napoli ha rispedito al mittente un'altra offerta per Kalidou Koulibaly. Dopo il Manchester City, che aveva avanzato una proposta di 60 milioni di euro, stavolta è il Paris Saint-Germain a ricevere un due di picche. I parigini avevano offerto 40 milioni, cifra ritenuta assolutamente inaccettabile dai partenopei. L'unica pista che sembra restare viva per il centrale senegalese è quella che porta al Liverpool, che ancora non ha messo sul piatto alcuna cifra. La permanenza del difensore in Campania si fa, dunque, sempre più probabile, per la gioia di Gattuso e dei tifosi azzurri.

E' pronto a salutare invece Arek Milik: nei prossimi giorni si potrebbe definitivamente chiudere l'affare con il Tottenham.

KANTE' APRE ALL'INTER - Beppe Marotta continua ad inseguire N'Golo Kantè. Dopo l'approdo in nerazzurro di Arturo Vidal, Conte potrebbe avere un altro asso per il suo centrocampo. Kantè ha infatti aperto all'addio, poiché apprezza il suo ex allenatore e gli piacerebbe lavorarci nuovamente assieme. Ora i meneghini attendono di sciogliere il nodo legato a Skriniar: se il centrale dovesse partire, Marotta avrebbe attorno ai 40 milioni di euro in tasca per convincere il Chelsea, che ha già rifiutato come contropartite Eriksen e Brozovic.

ALTRE OPERAZIONI - Caicedo è in uscita dalla Lazio. Sull'attaccante c'è l'Al Gharafa, che ha offerto solamente 4 milioni di euro, somma ritenuta insufficiente da Lotito. Resta alla finestra la Sampdoria. La Fiorentina è su Sema del Watford, mentre resta sullo sfondo l'alternativa Barreca. Vagnati, ds del Torino, ha confermato che Torreira è un obiettivo ma le cifre sono importanti; la trattativa con l'Arsenal resta molto complicata.