Miralem Pjanic (Ansa)
Miralem Pjanic (Ansa)

Bologna, 19 luglio 2021 - Miralem Pjanic potrebbe tornare in Serie A dopo solo un anno dal suo addio. Il centrocampista bosniaco è stato scaricato dal Barcellona, che non lo ritiene importante per il progetto e vorrebbe liberarsi del suo pesante ingaggio da 7,5 milioni di euro a stagione. Su Pjanic c'è la Juventus, che col ritorno in panchina di Allegri potrebbe cercare di strappare un ottimo affare con i blaugrana. I catalani sarebbero disposti a cedere il giocatore quasi gratis, fattore che ha incuriosito anche altri club. Inter e Milan sono alla finestra, di fronte a quella che potrebbe presentarsi come una ghiotta opportunità di mercato per arricchire la qualità in mezzo al campo. L'opzione estera è rappresentata dal Tottenham, dove a capo del mercato c'è ora Fabio Paratici.

Locatelli vuole solo la Juventus

Manuel Locatelli è promesso sposo della Juventus da oltre un anno. Il centrocampista del Sassuolo ha rifiutato le offerte di Arsenal e Borussia Dortmund perché avrebbe già dato da tempo la propria parola ai bianconeri. Questa potrebbe essere la settimana dell'affondo decisivo di Cherubini, che cerca ancora la formula migliore per acquistare il ragazzo dai neroverdi.

Un'altra opzione a metà campo sarebbe Leandro Paredes del Psg, nome spesso accostato a Madama nelle ultime sessioni di mercato. L'operazione alla quale si è sottoposto Arthur, infatti, terrà il brasiliano lontano dal terreno di gioco per qualche mese, motivo per il quale Allegri cerca forze fresche a centrocampo.

Inter, pranzo di mercato col Cagliari

Inter e Cagliari proseguono i loro lunghi e fitti dialoghi di mercato. Concluso il trasferimento di Dalbert da Milano alla Sardegna, ora tocca a Nainggolan e Nandez. Il primo vorrebbe tornare in rossoblù, con i nerazzurri che dovrebbero pagare almeno un terzo dell'ingaggio. L'uruguaiano piace moltissimo ad Inzaghi ma è valutato almeno 25 milioni di euro, troppi per le casse di Marotta. Si continuerà a trattare ad oltranza.

Altre trattative

Il Milan dovrebbe cedere uno tra Leao e Hauge. Entrambi hanno mercato all'estero: Leao piace al Wolverhampton, che ha allacciato i primi contatti con i rossoneri, mentre Hauge è stato sondato da Wolfsburg ed Eintracht Francoforte. Il norvegese è valutato almeno 15 milioni di euro.

La Fiorentina ritiene incedibile Vlahovic. Commisso potrebbe cedere solo dinnanzi ad un'offerta di 60 milioni. Il Bologna saluterà presto Poli; in uscita ci sono anche Medel e Santander. Il Torino cerca un nuovo difensore: nel mirino c'è Ruan Tressoldi del Gremio.

Leggi anche: Olimpiadi Tokyo 2020, dove vederle