Romelu Lukaku (Ansa)
Romelu Lukaku (Ansa)

Bologna, 29 luglio 2021 - Il Chelsea cala la tripla cifra per Romelu Lukaku. I dirigenti Blues sono a Milano per trattare con l'Inter il centravanti belga. I londinesi sono arrivati in Italia pronti a firmare un assegno da 100 milioni di euro e potrebbero spingersi fino a 130. Decisa e servita anche l'offerta contrattuale per l'ariete nerazzurro: 10 milioni di euro netti a stagione. Al momento Lukaku ha rifiutato con decisione: ama la piazza meneghina e vorrebbe continuare a giocare a San Siro.

Milan, assalto ad Ilicic

Il Milan potrebbe regalare l'ultima grande avventura in carriera a Josip Ilicic. Il talentuoso sloveno si è reso conto che all'Atalanta rischierebbe di trovare sempre meno spazio e Maldini potrebbe risolvere questo problema. Ilicic piace moltissimo al tecnico Pioli, che potrebbe sistemare una freccia importante al proprio arco in vista della prossima stagione.

La Dea potrebbe, però, fare resistenza. I bergamaschi hanno imparato a conoscere le notevoli qualità del trequartista e non vorrebbero cederlo ad una diretta concorrente. Ecco dunque la richiesta di circa 8 milioni di euro per il suo cartellino, troppi secondo la valutazione della dirigenza del Milan. I rossoneri per il momento prendono tempo, con la speranza di riuscire a limare questa cifra.

Juve, giorni caldi per Locatelli

"Chiuderemo il nostro mercato nei primi giorni di agosto". Il messaggio lanciato da Carnevali, dirigente del Sassuolo, è piuttosto chiaro: la Juventus dovrà alzare l'offerta e dovrà farlo in fretta, nel caso in cui volesse davvero portare a Torino Manuel Locatelli. Cherubini e Nedved sono in costante contatto con i neroverdi, che per ora però resistono agli assalti della Vecchia Signora.

Chi è certo di restarci, invece, a Torino, è Giorgio Chiellini. Il presidente Agnelli aveva ribadito che la questione legata al contratto del capitano bianconero non sarebbe mai stata un problema, e lo stesso calciatore della Nazionale Italiana ha confermato che vuole proseguire la propria carriera in bianconero.

In uscita resta papabile l'addio di Demiral, che libererebbe uno slot da extracomunitario nella rosa di Allegri. Sul centrale turco ci sono Atalanta e Borussia Dortmund, con questi ultimi che posseggono ora grande liquidità a seguito della cessione di Sancho.



Napoli, caccia al sostituto di Demme

L'infortunio di Demme modifica l'approccio del Napoli sul mercato. Spalletti ha bisogno di un centrocampista e i nomi sono diversi: Camara dell'Olympiacos sembra essere sfumato per divergenze sulla formula di trasferimento - i partenopei lo vorrebbero in prestito, i greci vorrebbero la cessione definitiva -, Vecino dell'Inter è in pole position e Berge e Gaetano sono le alternative.

Altre trattative

Il Tottenham vuole continuare a fare la spesa in Serie A. Paratici ha messo nel mirino Vlahovic della Fiorentina e potrebbe mettere sul piatto 60 milioni di euro. La Lazio è su Brekalo del Wolfsburg, ma rimane alla finestra per Orsolini del Bologna. Shomurodov è vicino alla Roma, dove potrebbe trasferirsi per circa 20 milioni. Il Genoa pensa a Supryaga, vecchio pallino del mercato del Bologna che milita alla Dinamo Kiev.

Leggi anche: F1, Gp Ungheria. Orari e tv