21 gen 2022

Calciomercato, tutte le trattative: lotta tra Juve e Arsenal per Vlahovic

Tutte le notizie di calciomercato più importanti di oggi

ada cotugno
Sport
Vlahovic infiamma già il mercato
Vlahovic infiamma già il mercato

 

Bologna, 21 gennaio 2022- Ormai è guerra aperta per assicurarsi il cartellino di Dusan Vlahovic: il serbo è l'oggetto del desiderio di alcuni tra i più grandi club europei, ma al momento alla Fiorentina sono arrivate soltanto due offerte da valutare. La prima è quella della Juventus che ha messo sul piatto 35 milioni di euro, il cartellino di Kulusevski (valutato la stessa cifra) e un quinquennale da otto milioni di euro per avere il giocatore già a gennaio. L'Arsenal ha rilanciato con un'offerta per il prossimo giugno da 70 milioni più 17 netti all'attaccante. La dirigenza viola ha smentito qualsiasi ipotesi di cessione, ma l'asta è appena cominciata.

Tutte le notizie di oggi

La Juventus lavora anche sul mercato in uscita. Il Chelsea starebbe seguendo con insistenza Matthijs de Ligt, visto il futuro incerto di Thiago Silva, mentre l'Arsenal è ancora alle prese con la trattativa per Arthur che potrebbe arrivare con la formula del prestito biennale più diritto di riscatto. Sul fronte Ramsey invece sfumano i contatti con il Crystal Palace, ma il centrocampista ha ancora qualche offerta dalla Premier League. Scatenata sul mercato anche la Salernitana, spinta dal nuovo presidente Iervolino: "Se è vero che dopo Sepe ci saranno altri otto acquisti? Secondo me anche molti di più, Sabatini sta facendo un grande lavoro e io asseconderò la sua visione aggressiva ma prudente". Tra i colpi in dirittura d'arrivo ci sarebbe anche Fazio, chiamato dal ds Sabatini per rinforzare la difesa.

Il Sassuolo invece si rinforza in attacco: i neroverdi oggi hanno ufficializzato l'arrivo di Emil Ceide Konradsen, attaccante classe 2001 arrivato in prestito con obbligo di riscatto dal Rosenborg. Continua il tira e molla tra il Milan Kessie che non ha ancora firmato il rinnovo di contratto. Sul centrocampista è piombato il Tottenham di Antonio Conte che non vuole aspettare l'estate per averlo a parametro zero. Gli inglesi vorrebbero averlo a disposizione subito pagando un indennizzo ai rossoneri che però non si priveranno del giocatore nel mezzo della stagione.

Leggi anche - Inter, distrazione per Correa: stop di due settimane

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?