Bologna, 14 giugno 2018 - Nemmeno l’inizio del Mondiale (oggi, Russia-Arabia Saudita match inaugurale) ferma il calciomercato di Serie A. La Lazio è prossima alla cessione di Felipe Anderson. Il giocatore brasiliano è vicinissimo al West Ham; la trattativa dovrebbe chiudersi sulla base di 30 milioni più il 20% sulla futura rivendita del classe 1993. I biancocelesti, altresì, sono ai dettagli per Riza Durmisi: l’esterno sinistro arriverà nella Capitale dal Betis Siviglia per 7 milioni. La Juventus è sempre vigile per Joao Cancelo. L’esterno portoghese ha rotto gli indugi e ha manifestato la sua voglia di vestire il bianconero, toccherà a Marotta riuscire a trovare la formula giusta per convincere il Valencia alla cessione. Al contrario, in uscita la società Via Druento deve registrare l’interesse del Leicester per il centrocampista Stefano Sturaro: le Foxes al momento offrono 13 milioni. 

Restando nel centro nevralgico del campo, il Napoli è pronto alla vendita di Jorginho al Manchester City (55 milioni). Giuntoli, completata tale operazione, concentrerà le sue attenzioni su Stanislav Lobotka del Celta Vigo. Sul calciatore c’è una clausola rescissoria di 40 milioni, ma il club galiziano è disposto a trattare il prezzo. Inoltre, i partenopei potrebbero imbastire con il Cagliari uno scambio con Tonelli e Grassi in Sardegna e Nicolò Barella alla corte di Ancelotti. Staremo a vedere. Gli isolani, intanto, prendono dal Chievo il centrocampista Lucas Castro: El Pata si legherà al club di Giulini fino al 2020.

L’Atalanta, dopo la cessione di Cristante alla Roma, è pronta ad operare in entrata. Gli orobici sono sulle tracce degli attaccanti Enrico Brignola (Benevento), Diego Farias (Cagliari) e Marco Tumminello (della Roma). La Fiorentina chiude per il difensore David Hancko del Msk Zilina e l’Udinese annuncia Daniele Pradé come nuovo responsabile dell’area tecnica. Infine, la Spal è sulle tracce di Fares dell’Hellas Verona.