Milano, 12 giugno 2018 - L'Italia, ahinoi, osserverà il Mondiale dal divano di casa ma sono tante le stelle della Serie A che potranno sfruttare la vetrina iridata. Per suscitare l’interesse delle big europee oppure per cercare di rilanciarsi dopo una stagione opaca. Rischia di scatenarsi un’asta internazionale - almeno così si augura Lotito - per Milinkovic Savic, conteso tra Juventus e Manchester United. Matic, pretoriano di Mourinho, ne sponsorizza il trasferimento in Premier ma Marotta lavora ai fianchi Tare. Il destino del serbo (a proposito, la Lazio è vicina a Grujic) si lega a doppio filo a quello di Dybala e Higuain: partisse uno dei due argentini (alternative a Messi e Aguero), la Juve avrebbe la liquidità per dare l’assalto a Milinkovic Savic. Più facile, per anagrafe, che sia Higuain a lasciare ma non per meno di 60 milioni: il Chelsea lo corteggia e può contare su una pedina di scambio come Morata. Dybala piace al Psg ma la scure del Fair Play Finanziario potrebbe essere letale per ogni trattativa.

Helga Lovekaty e Bruna Marquezine

Mercato Juve, Morata per Higuain: ipotesi scambio col Chelsea

Dovrà sbloccarsi presto la situazione legata ad Alisson: il portiere chiede alla Roma il rinnovo o la cessione, il Real lo chiama (50 milioni sul piatto), il Chelsea ci pensa (Courtois è in scadenza) mentre il Liverpool sembra un po’ sfilato (e potrebbe così rinnovare l’interesse per Donnarumma).

Calciomercato, tutte le trattative. Juve affonda il colpo

TOCCATA E FUGA. Proprio il Milan farà una comparsata a Mosca. Mirabelli e Gattuso sono partiti insieme, ieri da Malpensa: assisteranno alla gara di inaugurazione del Mondiale prima di tornare in Italia (domenica Mirabelli sarà a Gallipoli). «Il Mondiale – ricorda Gattuso, campione del Mondo nel 2006 – è un grande evento, vado a vedere un paio di partite e dopo ritorno. Sappiamo bene quello che dobbiamo fare, ho il dovere di preparare al meglio la stagione». Gli obiettivi del club - Falcao a parte, già visionato a Bergamo in amichevole e negli allenamenti a Milanello - infatti non parteciperanno al Mondiale: ai soliti noti per l’attacco (Morata, Immobile, Zaza, Belotti) e per l’esterno d’attacco (Callejon e Depay), si aggiunge Samu Castillejo. L’ala del Villarreal potrebbe arrivare al Milan in cambio di Bacca, deciso a restare in Spagna. Resta in bilico la posizione di Suso, con la sua clausola da 38 milioni. Il Milan - che ieri ha acquisito il titolo dell’ACF Brescia femminile - si augura che Silva e Kalinic possano ben figurare al Mondiale per incassare qualche soldo in più.

Mercato Milan, Samu Castillejo nome nuovo sugli esterni

Mercato Inter, ecco l’offerta per Icardi (e gli indizi social)

Non saranno invece al Mondiale Verdi e Justin Kluivert ma entrambi sono a Roma: il primo per sostenere le visite mediche con il Napoli a Villa Stuart (25 milioni al Bologna, di questi 5 andranno al Milan), il secondo per firmare con la Roma (all’Ajax circa 20 milioni).