Timo Werner
Timo Werner

Milano, 7 giugno 2020 - Dopo Dries Mertens, il cui rinnovo con il Napoli è praticamente cosa fatta, l'Inter rischia di vedersi sfuggire altri due obiettivi di mercato per l'attacco: Timo Werner ed Edinson Cavani. Il tedesco sembra in procinto infatti di firmare un quinquennale da 10 milioni a stagione con il Chelsea, con gli inglesi pronti a pagare la clausola rescissoria (che scade il 15 giugno) da quasi 60 milioni per strapparlo al Lipsia.

Lipsia che tuttavia per ora frena. "Timo ha il pallino della situazione in mano, non più noi. Finora, lui non ha versato la clausola né nessun club ci ha inviato un contratto di trasferimento - le parole di Oliver Mintzlaff, amministratore delegato del club tedesco - Il Chelsea? Non abbiamo ancora avuto un contatto. Di conseguenza, non abbiamo nulla da segnalare. Timo Werner è un giocatore dell'RB Lipsia. Qualche settimana fa ha segnalato che era impegnato con un trasferimento. Fino ad ora niente è successo". 

Tutto lascia pensare comunque che il futuro di Werner sarà decisamente lontano dall'Italia, con l'Inter che era sulle sue tracce per sostituire Lautaro Martinez. Un ruolo, quello di erede della maglia da titolare dell'argentino, che i nerazzurri potrebbero affidare a Cavani. L'avventura al Paris Saint Germain dell'uruguaiano è ormai terminata e, una volta conclusa questa stagione (che per i francesi significa solo Champions League), l'ex Napoli sarà libero di accasarsi altrove a costo zero. Dalla Spagna però fanno sapere come il giocatore preferirebbe l'Atletico Madrid, che già lo aveva cercato l'estate scorsa. Insomma, i piani dell'Inter per il reparto offensivo 2020/21 rischiano di complicarsi.