Milano, 11 gennaio 2018 - Il calciomercato di Serie A procede spedito. L’Inter, dopo le voci di questi giorni, ha deciso di sferrare il colpo per arrivare a Rafinha. Per il centrocampista del Barcellona i nerazzurri mettono sul piatto un prestito gratuito con diritto di riscatto a 20 milioni più 3 di bonus. Le prossime ore saranno decisive per capire la reale volontà dei blaugrana, che comunque non dovrebbero fare eccessiva resistenza. Un altro nome che stuzzica la fantasia di Walter Sabatini è quello di Franco Vazquez del Siviglia. Per riportare l’ex fantasista del Palermo in Italia, i meneghini potrebbero pensare a Joao Mario come possibile contropartita. Se ne saprà di più nei prossimi giorni.

Capitolo Roma. A tenere banco in casa giallorossa è la questione legata a Kevin Strootman. Il calciatore, dopo la sconfitta patita con l’Atalanta, non le ha di certo mandate a dire e ha praticamente chiesto la cessione: su di lui, al momento, ci sono il Liverpool e il Marsiglia del suo mentore Rudi Garcia. Monchi, adesso, aspetta solo l’offerta giusta. Potrebbero lasciare Trigoria anche i difensori Emerson Palmieri e Bruno Peres. Continua a muoversi il Napoli. In attesa di capire chi vestirà la maglia azzurra tra Simone Verdi (Bologna) e Gerard Deulofeu (Barcellona), i partenopei ufficializzano l’acquisto di Zinedine Machach: il calciatore algerino sarà valutato da Sarri nei prossimi giorni, e non si esclude un suo possibile prestito altrove.

Calciomercato, un baby Real per la Juve

Il Bologna è sempre più vicino al ritorno di Blerim Dzemaili. Manca solo l’ufficialità e il centrocampista svizzero sarà a disposizione di Roberto Donadoni. Oltre alla cessione, in prestito, all'Hellas Verona di Bruno Petkovic, i felsinei mandano al Bari, con la stessa formula, il difensore Marios Oikonomou. Il calciatore greco, in questa prima parte di stagione, ha militato nella Spal.