Manuel Locatelli (Ansa)
Manuel Locatelli (Ansa)

Bologna, 17 agosto 2021 - La fumata bianca per Manuel Locatelli alla Juventus adesso è davvero solo una formalità. I bianconeri, dopo una lunga trattativa durata diverse settimane, sono riusciti a trovare un'accordo con il Sassuolo sulla base di un prestito biennale con obbligo di riscatto. Madama inizierà a pagare il cartellino del centrocampista solamente nel 2023 e dovrà sborsare ai neroverdi 35 milioni di euro bonus compresi. È solo questione di ore prima che il ragazzo venga ufficializzato come nuovo giocatore della Vecchia Signora.

Milan, Florenzi c'è

Giornata importante anche in casa Milan, dove è fatta per l'approdo di Alessandro Florenzi dalla Roma. Le due società si sono strette la mano sulla base di un prestito oneroso ad un milione di euro più il riscatto fissato a 4. Un colpo importante per i rossoneri di Pioli, che troverà una nuova preziosa risorsa da impiegare sulla catena di destra. Anche per Florenzi, così come per Locatelli alla Juve, l'ufficialità dovrebbe giungere tra poche ore.

Altre trattative

Il Napoli è interessato a Youssouf, centrocampista classe 1999 del Saint Etienne. I partenopei hanno presentato un'offerta di prestito con diritto di riscatto e attendono una risposta dai francesi. La Roma ha sondato il terreno per Kabak dello Schalke 04. I giallorossi hanno necessità di rimpolpare il reparto arretrato a causa dell'infortunio di Smalling, ma prima dovranno trovare una nuova sistemazione per Fazio. La Fiorentina vorrebbe fare la spesa a La Spezia: i viola hanno chiesto informazioni per Nzola e Leo Sena, entrambi pupilli del tecnico Italiano. Cagliari e Genoa stanno trattando in contemporanea con la Juventus per Dragusin, che partirebbe solamente in prestito secco biennale.

Leggi anche: Lazio, mercato bloccato: le motivazioni